Rappresentanza permanente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La rappresentanza permanente (o missione permanente) è una missione diplomatica accreditata da uno Stato membro presso una organizzazione internazionale, in modo da mantenere con essa relazioni continue e stabili.

Le principali funzioni consistono nello svolgimento di negoziati con e all'interno dell'organizzazione, la protezione degli interessi dello Stato e la partecipazione alle attività dell'organizzazione stessa, nell'ambito della diplomazia multilaterale e della governance globale.

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Nella letteratura accademica "La Rappresentanza permanente o, secondo la terminologia della Convenzione di Vienna del 14 marzo 1975, la Missione permanente è l'organo diplomatico che uno Stato, membro di un ente internazionale, istituisce presso l'ente medesimo, al fine di mantenere con esso rapporti durevoli ed assidui"[1].

Il termine "permanente" utilizzato per questo tipo di missioni è da intendere in opposizione a quello temporaneo, che denota invece le delegazioni inviate presso una conferenza o un incontro internazionale.

Le rappresentanze presso le Nazioni Unite sono normalmente definite missioni permanenti mentre le rappresentanze presso l'Unione europea sono definite rappresentanze permanenti.

Rappresentanze italiane[modifica | modifica wikitesto]

L'Italia ha undici rappresentanze permanenti nell'ambito della sua rete diplomatica, che si trovano due a Bruxelles (NATO e UE), due a Ginevra (Organizzazioni internazionali e Conferenza del Disarmo a Ginevra), una a New York (ONU), due a Parigi (Organizzazioni internazionali e UNESCO a Parigi), una a Roma (Organizzazioni internazionali a Roma), una a Strasburgo (Consiglio d'Europa) e due a Vienna (Organizzazioni internazionali e OSCE a Vienna).

Nome Grado Missione Inizio
Francesco Maria Talò Ambasciatore Flag of NATO.svg Rappresentanza Permanente presso la NATO 7 marzo 2016
Pietro Benassi Ambasciatore Europa Rappresentanza Permanente presso l'Unione europea 1 giugno 2016
Gian Lorenzo Cornado Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso le Organizzazioni internazionali a Ginevra 2 luglio 2018
Maurizio Massari Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso l'ONU a New York 19 luglio 2021
Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso le Organizzazioni internazionali a Parigi
Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso le Organizzazioni internazionali a Roma
Michele Giacomelli Ambasciatore Flag of the Council of Europe.svg Rappresentanza Permanente presso il Consiglio d'Europa 25 settembre 2016
Alessandro Cortese Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso le Organizzazioni internazionali a Vienna 14 novembre 2016
Massimo Riccardo Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso l'UNESCO a Parigi 1 ottobre 2018
Stefano Baldi Ambasciatore OSCE logo.svg Rappresentanza Permanente presso l'OSCE a Vienna 5 gennaio 2021
Leonardo Bencini Ambasciatore Nazioni Unite Rappresentanza Permanente presso la Conferenza del Disarmo a Ginevra

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maresca, Adolfo. La diplomazia plurilaterale, Giuffrè Editore, Milano, 1979, pp. 55-56

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]