Colata in lingottiera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colata in lingottiera.

La colata in lingottiera è un processo di produzione industriale del tipo fusione.

La forma utilizzata permanente è detta lingottiera o conchiglia, ricavata in ghisa o acciai particolari al Cromo-Tungsteno o al Cromo-Manganese, che alzano la temperatura di fusione. È sicuramente più costosa dell'analogo a perdere, e la spesa deve necessariamente essere ammortizzata su un numero molto maggiore di pezzi; consente anche di ottenere pezzi più rifiniti.

La progettazione della forma prevede un canale di colata e diversi piccoli canali di sfiato, per eliminare il gas intrappolato nel getto alle alte temperature, causa principale della porosità. Per evitare che il pezzo e la forma si uniscano, può essere utilizzata una speciale vernice isolante. Dopo la colata del materiale liquido (metallo), immesso per forza gravitazionale o sotto pressione (pressofusione), si lascia raffreddare e solidificare.

Si ottiene infine il semilavorato da destinare ad ulteriori processi di produzione industriale, quali ad esempio la forgiatura o la laminazione, oppure varie lavorazioni ad asportazione di truciolo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria