Colaptes auratus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Picchio dorato
NorthernFlicker-male.jpg
Esemplare maschile di Colaptes auratus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukarya
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Piciformes
Famiglia Picidae
Genere Colaptes
Specie C. auratus
Nomenclatura binomiale
Colaptes auratus
L., 1758

Northern Flicker-rangemap.gif

     Areale estivo

     Areale invernale

     Zone frequentate tutto l'anno

Il picchio dorato (Colaptes auratus Linnaeus, 1758) è un uccello appartenente alla famiglia Picidae[2] diffuso in America centro-settentrionale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esemplare femminile di C. auratus

Il picchio dorato misura circa 32 cm di lunghezza.[3] La sua caratteristica più evidente è la macchia nera a forma di mezzaluna sul petto, appena sotto la gola. Il corpo è di una tonalità bruno-dorata con macchie nere sul petto, barre alari nere, capo grigio e una macchia rossa sulla nuca. Il groppone, di colore bianco, è visibile solo in volo, così come la colorazione vivace (gialla negli individui orientali e rossa in quelli occidentali) della parte inferiore delle ali e della coda. Vi è un leggero dimorfismo sessuale: il maschio presenta infatti delle striature nere sotto gli occhi, assenti nelle femmine.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Dettaglio della colorazione rossa della parte inferiore delle ali e della coda

Il picchio dorato si nutre prevalentemente di formiche che cattura sondando il terreno con la lingua lunga e appiccicosa. Si è adattato ad alimentarsi a terra, e vi passa la maggior parte del tempo. La postura ricorda quella dei passeriformi, tuttavia la specie ha conservato il volo ondulato tipico dei picchi. Nidifica all'interno di cavità scavate nel tronco di alberi morti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale è molto vasto e comprende la maggior parte del Nordamerica; si estende dall'Alaska fino al Nicaragua e ai Caraibi. Le popolazioni più settentrionali svernano nelle parti meridionali di questo areale, e ciò fa del picchio dorato un migratore parziale. La specie è tipica degli habitat boschivi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Colaptes auratus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017. URL consultato il 4 dicembre 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Picidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 3 dicembre 2016.
  3. ^ Colin Harrison e Alan Greensmith, Uccelli del mondo, Dorling Kindersley.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Colin Harrison e Alan Greensmith, Uccelli del mondo, Dorling Kindersley, ISBN 88-88666-80-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Colaptes auratus, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.