Cladonia stellaris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cladonia stellaris
Cladonia stellaris-4.jpg
Cladonia stellaris
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Ascomycota
Classe Lecanoromycetes
Ordine Lecanorales
Famiglia Cladoniaceae
Genere Cladonia
Sottogenere Cladina
Specie C. stellaris
Nomenclatura binomiale
Cladonia stellaris
(Opiz) Pouzar & Vezda, 1971
Sinonimi

Cladina alpestris auct. non (L.) Nyl. ,
Cladina stellaris (Opiz) Brodo,
Cladonia aberrans (Abbayes) Stuckenb.,
Cladonia alpestris auct. non (L.) Rabenh.

Nomi comuni

lichene delle renne

Cladonia stellaris (Opiz) Pouzar & Vezda (1971) è una specie di lichene appartenente al genere Cladonia, dell'ordine Lecanorales.

Il nome deriva dal latino stellaris, stellare, simile ad una stella, per la forma della parte terminale del podezio.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Il tallo primario di questa specie si presenta crostoso all'aspetto, e spesso non è proprio presente. I podezi sono abbondantemente ramificati in tutte la direzioni, non hanno cortex e la loro parte terminale ha forma emisferica.[1]

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Presente in alta montagna, può formare estesi tappeti su roccia.

Località di ritrovamento[modifica | modifica wikitesto]

Pressoché cosmopolita, è stata rinvenuta in particolare nelle seguenti località:

In Italia è estremamente rara: nel Veneto settentrionale, in varie valli del Trentino-Alto Adige, nelle valli lombarde al confine col Trentino, in Valle d'Aosta, nelle zone alpine del Piemonte al confine francese.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Cladonia stellaris

Questa specie attualmente appartiene alla sezione Cladina, più comunemente conosciuti come licheni delle renne[3] e al 2008 non presenta forme, sottospecie e varietà.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia