Cima di Aquila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cima di Aquila
Parte delle alpi lepontine.jpg
Le Alpi Lepontine e la Cima di Aquila, al centro
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Ticino Ticino
Altezza 3 128 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°31′59.74″N 9°00′55.01″E / 46.53326°N 9.01528°E46.53326; 9.01528Coordinate: 46°31′59.74″N 9°00′55.01″E / 46.53326°N 9.01528°E46.53326; 9.01528
Altri nomi e significati Punta di Aquila
Cima NW del Pizzo di Cassimoi
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Cima di Aquila
Cima di Aquila
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima di Aquila
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Occidentali
Grande Settore Alpi Nord-occidentali
Sezione Alpi Lepontine
Sottosezione Alpi dell'Adula
Supergruppo Gruppo dell'Adula in senso ampio
Gruppo Gruppo dell'Adula
in senso stretto
Sottogruppo Catena centrale dell'Adula
Codice I/B-10.III-B.3.a

La Cima di Aquila (3.128 m s.l.m.) è la seconda cima più alta del Pizzo di Cassimoi, più bassa del solo Pizzo Alto, che la supera in altitudine di appena un metro.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La vetta si trova per intero nel territorio del Canton Ticino, in Svizzera (al contrario del Pizzo Alto, situato sulla linea di confine fra Ticino e Grigioni). Più precisamente essa si situa nel comune di Blenio, in frazione Aquila (dalla quale prende il nome), poco a sud del Lago di Luzzone, punto di partenza prediletto dagli alpinisti per la scalata alla cima, e in posizione dominante sul piccolo Lago di Cassimoi.

Il problema del nome[modifica | modifica wikitesto]

La vetta, conosciuta fra gli escursionisti e gli abitanti del luogo, non presenta un nome definito ufficialmente da Swisstopo, dato che solo una piccola croce ne marca la presenza sulle carte nazionali. Perciò la nomenclatura non è univoca e gli appellativi più comuni sono:

  • Cima di Aquila
  • Punta di Aquila
  • Cima NW (nordovest) del Pizzo di Cassimoi

Da notare come l'ultima e più tecnica nomenclatura, si contrapponga a quella del già citato Pizzo Alto, anch'esso spesso nominato secondo la posizione geografica (Cima SE del Pizzo di Cassimoi).

La lotta per il primato[modifica | modifica wikitesto]

Per anni la croce sulle cartine topografiche è rimasta invariata, senza che la questione di riconoscere ufficialmente la vetta e il problema di attribuirle un nome venissero sollevati. A far emergere rapidamente la questione è stato un gruppo di bleniesi, e più in particolare il Patriziato di Aquila, che ha rivendicato il primato di vetta più alta interamente sul territorio del Canton Ticino, da assegnare in Valle di Blenio, per l'appunto alla cima NW del Pizzo di Cassimoi. Da notare pure come il nome Cima di Aquila è stato proposto all'Ufficio federale di topografia in maniera ufficiale (nome motivato dall'ubicazione della vetta sul territorio del Patriziato di Aquila e dalla presenza di rapaci sulla vetta). Il primato è attualmente detenuto dal Pizzo Campo Tencia (3.071 m.s.l.m.), che verrebbe dunque superato di 57 metri dal picco bleniese, mentre il primato assoluto di punto più alto del cantone rimane saldamente nelle mani dell'Adula (3.402 m s.l.m.), diviso però, come il Pizzo Alto fra Ticino e Grigioni.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]