China National Pharmaceutical Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
China National Pharmaceutical Group (Sinopharm)
Logo
StatoCina Cina
Forma societariaAzienda pubblica
Fondazione26 novembre 1998
Sede principalePechino
GruppoSASAC
Controllate
Persone chiaveGuo Jianxin (Chairman & Party Secretary)[1][2]
SettoreFarmaceutico
FatturatoCN¥ 247,110 miliardi (2014)
Sito webwww.sinopharm.com

China National Pharmaceutical Group Corp. (CNPGC) nota come Sinopharm è un'impresa statale cinese. La società è il principale azionista indiretto delle società quotate in borsa: Sinopharm Group (Borsa di Hong Kong: 01099, tramite una joint venture 51-49, Sinopharm Industrial Investment, con Fosun Pharmaceutical), China Traditional Chinese Medicine (Borsa di Hong Kong: 00570, principalmente tramite Sinopharm Group Hongkong Co., Ltd.)[3] Shanghai Shyndec Pharmaceutical (Borsa di Shanghai: 600420, tramite un istituto di ricerca interamente di proprietà con sede a Shanghai) e Beijing Tiantan Biological Products (Borsa di Shanghai: 600161, tramite China National Biotec Group).

Il China National Pharmaceutical Group era supervisionato dalla Commissione statale per la supervisione e l'amministrazione dei beni del Consiglio di Stato.[4]

Sinopharm si è classificata 205ª nella lista Fortune Global 500 del 2016.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

China National Pharmaceutical Group Corporation (中国医药集团总公司S) è stata fondata il 26 novembre 1998 come holding per China National Pharmaceutical Corporation, China National Pharmaceutical Industry Corporation, China National Pharmaceutical Foreign Trade Corp. e China National Medical Device. Nel 2009 è stata fusa con China National Biotec Group (中国生物技术集团公司S).

La sua controllata Wuhan Institute of Biological Products è stata multata per aver venduto 400 520 vaccini DPT inefficaci nel novembre 2017.[6]

Sviluppo del vaccino COVID-19[modifica | modifica wikitesto]

BBIBP-CorV è uno dei due vaccini anti-virus COVID-19 inattivati, sviluppati dalle filiali di Pechino e Wuhan di Sinopharm. A dicembre 2020, risulta in fase III di sperimentazione in Argentina[7], Bahrein, Egitto[8], Giordania[9], Marocco[10], Pakistan[11], Perù[12] e UAE con oltre 60.000 persone.[13] Il 9 dicembre, gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato la registrazione ufficiale di BBICP-CorV dopo che un'analisi ad interim degli studi di Fase III ha mostrato che BBIBP-CorV ha un'efficacia dell'86% contro l'infezione da COVID-19.[14]

Il vaccino di Sinopharm ha l'autorizzazione per l'uso di emergenza in Bahrain[15] e negli Emirati Arabi Uniti.[16] BIBP-CorV potrebbe diventare un'opzione per vaccinare ampie parti del mondo in via di sviluppo. Mentre i vaccini a mRNA come Tozinameran e MRNA-1273 hanno mostrato una maggiore efficacia del +90%, i quali però presentano difficoltà di distribuzione per alcune nazioni in quanto richiedono strutture e camion di congelamento, BIBP-CorV può essere trasportato e conservato a temperature refrigerate normali.[17] A gennaio 2021 la Serbia è diventato il primo paese d'Europa a ricevere il vaccino Sinopharm per la popolazione, con un milione di dosi recapitate per la campagna vaccinale del paese.[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ZH) 中国医药集团总公司郭建新职务变动情况, su SASAC of the State Council, 6 May 2014. URL consultato il 22 November 2016.
  2. ^ (ZH) 管理团队, su Sinopharm. URL consultato il 22 November 2016.
  3. ^ CNPGC 2015 Annual Report (PDF), su Hong Kong Stock Exchange, 28 Aprile 2016. URL consultato il 22 November 2016.
  4. ^ (ZH) 央企名录 (List of Central SOEs), su Official website of SASAC.
  5. ^ (EN) Global 500 - Sinopharm 205th, su Fortune.
  6. ^ Chinese President Xi Jinping orders crackdown over 'appalling' vaccine scandal, South China Morning Post, 23 July 2018. URL consultato il 29 November 2018.
  7. ^ (EN) Clinical Trial to Evaluate the Efficacy, Immunogenicity and Safety of the Inactivated SARS-CoV-2 Vaccine (COVID-19), su clinicaltrials.gov. URL consultato il 13 dicembre 2020.
  8. ^ (EN) Egypt to start receiving volunteers for COVID-19 vaccine trials, su Egypt Independent. URL consultato il 13 dicembre 2020.
  9. ^ (EN) Jordan starts phase 3 trial of China’s COVID-19 vaccine, su Jordan Times. URL consultato il 13 dicembre 2020.
  10. ^ Morocco orders R-Pharm Covid-19 vaccine, su northafricapost.com. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  11. ^ (EN) Coronavirus vaccine should be available in Pakistan 'within 6-8 weeks’, su www.geo.tv. URL consultato il 13 dicembre 2020.
  12. ^ (ES) Peru: 6,000 additional volunteers required for trials of Sinopharm's COVID-19 vaccine, su andina.pe. URL consultato il 13 dicembre 2020.
  13. ^ (EN) Reuters Staff, China Sinopharm's coronavirus vaccine taken by about a million people in emergency use, in Reuters, 19 novembre 2020. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  14. ^ (EN) UAE: Ministry of Health announces 86 per cent vaccine efficacy, su gulfnews.com. URL consultato il 13 dicembre 2020.
  15. ^ (EN) Lisa Barrington, Bahrain allows Sinopharm COVID-19 vaccine candidate use in frontline workers, in Reuters, 3 November 2020. URL consultato il 3 November 2020.
  16. ^ (EN) Coronavirus: UAE authorises emergency use of vaccine for frontline workers, su TheNational.ae.
  17. ^ (EN) China State-Backed Covid Vaccine Has 86% Efficacy, UAE Says, in Bloomberg.com, 9 dicembre 2020. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  18. ^ (EN) Reuters, Serbia becomes first European country to use Chinese COVID vaccine for mass rollout, in Reuters, 19 gennaio 2021. URL consultato il 2 febbraio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0619 8601