Chiesa di San Rocco (Salerno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Rocco
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàSalerno
Religionecristiana cattolica di rito romano
Titolaresan Rocco
Ordineconfraternite unite di Santa Maria della Consolazione o della Cintura e di San Rocco della Croce
Diocesi Nocera Inferiore-Sarno
Consacrazione1620
Fondatorei primi fondatori sono sconosciuti ma, si attesta la data di fondazione nel giugno del 1165, successivamente venne ricostruita dalla famiglia de Iudice, nel 1620 sul modello della chiesa preesistente intitolata a San Pietro de Grisonte
Stile architettonicodopo la sua seconda ricostruzione in stile barocco

La chiesa di San Rocco (già chiesa di San Pietro de' Grisonte o San Petrillo) è una chiesa sussidiaria di Salerno e sorge in una delle zone centrali della città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa attuale fu edificata nell'anno 1620 sul modello della preesistente chiesa medievale, menzionata per la prima volta dalle fonti nel giugno 1165. È stata intitolata a san Rocco nel 1910, anno da cui è la sede principale delle confraternite unite di Santa Maria della Consolazione o della Cintura e di San Rocco della Croce.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ubicazione della chiesa e la sua composizione esterna

La chiesa si trova a pochi metri di distanza dalla Pinacoteca Provinciale di Salerno e dal Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana.

Dall'esterno la chiesa appare di modeste dimensioni e con un'architettura molto simile a quella degli altri palazzi seicenteschi limitrofi. La facciata della chiesa, sovrastata dal timpano, alterna cornici chiare a zone dipinte di rosso. Il portale è sormontato da un architrave aggettante decorato lateralmente con mensole, sopra di esso vi è un'ampia finestra a lunetta le cui cornici si impostano sui piedritti del portale in un arco a tutto sesto che introduce la luce solare al suo interno.

Composizione interna dell'edificio

Ha pianta rettangolare con un'unica navata voltata a botte a sesto ribassato, mentre nel presbiterio la volta è a vela. Il pavimento è in maiolica e presenta decorazioni a motivi geometrici. Al centro del presbiterio è collocata la statua della Madonna della Consolazione con il Bambino Gesù benedicente, di epoca seicentesca.

Poste lateralmente troviamo due statue, una raffigurante San Rocco, l'altra Cristo, risalente al Settecento. Sono invece di epoca moderna alcune opere del Maestro Salernitano Mario Carotenuto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]