Chiesa di San Matteo in Arcetri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Matteo in Arcetri
San matteo a arcetri 02.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFirenze
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMatteo apostolo
Arcidiocesi Firenze

Coordinate: 43°44′46.64″N 11°15′15.78″E / 43.746289°N 11.254383°E43.746289; 11.254383

La chiesa di San Matteo in Arcetri è un luogo di culto cattolico che si trova nell'omonima via nel quartiere collinare di Arcetri a Firenze.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Arcetri pare derivi da Arce Veteri, o roccaforte antica. Sull'amena collina, di dominio degli Amidei, gli eremitani di sant'Agostino fondarono nel 1240 un ospizio, che dal 1269 divenne monastero femminile dell'ordine. Alle Agostiniane succedettero le Clarisse, poi trasferite nel convento di San Francesco di Paola, e dal 1897 i Carmelitani Scalzi.

Nel convento vissero le figlie di Galileo Galilei (avute da Marina Gamba) Livia, poi suor Arcangela, e Virginia, che prese il nome di suor Maria Celeste e da qui scrisse numerose lettere all'amato padre che trascorse i suoi ultimi anni nella vicina villa Il Gioiello.

Il convento originale fu tolto ai religiosi durante il risorgimento e in particolare con la soppressione degli ordini religiosi sotto Urbano Rattazzi. L'antico convento fu venduto ad una famiglia nobiliare e l'attuale convento altro non è che le stalle di quello antico. I Carmelitani ospitavano nella loro comunità fino al Concilio Vaticano II lo Studio Teologico (un seminario per i frati) della Provincia Etrusca ed una Casa di Orazione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]