Chiesa dei Cappuccini (Vienna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kapuzinerkirche
Kapuzinerkirche Wien1.JPG
Facciata della chiesa
StatoAustria Austria
LandVienna
LocalitàVienna
ReligioneCattolica
TitolareSanta Maria degli Angeli
Arcidiocesi Vienna
Consacrazione1632
Inizio costruzione1617
Completamento1632

Coordinate: 48°12′19.98″N 16°22′10.99″E / 48.20555°N 16.369719°E48.20555; 16.369719

La chiesa di Santa Maria degli Angeli, comunemente chiamata chiesa dei Cappuccini (Kapuzinerkirche) è una chiesa di Vienna con annesso monastero dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini, fondata nel 1617 e dedicata nel 1632. Si affaccia sulla piazza del Neuer Markt, a poca distanza dal Palazzo imperiale Hofburg ed è conosciuta soprattutto per la Cripta Imperiale.

L'edificio, pur essendo nato in epoca barocca, presenta una facciata molto semplice, ricostruita negli anni trenta del XX secolo; a sinistra presenta una grande nicchia con la statua di Marco d'Aviano.

L'imperatore Ferdinando d'Asburgo lo scelse come luogo di esequie e di sepoltura dei membri della dinastia imperiale, degli Imperatori del Sacro Romano Impero e dei loro discendenti. Pertanto, nei suoi sotterranei si sviluppa un complesso di ambienti detto Cripta Imperiale (Kaisergruft o Kapuzinergruft in tedesco) che costituisce il mausoleo nel quale sono custoditi i sarcofagi di circa 150 appartenenti alla casa d'Asburgo.

Nella cripta venne anche sepolta Eleonora Gonzaga-Nevers (†1686), figlia di Carlo di Gonzaga-Nevers e imperatrice del Sacro Romano Impero.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rosanna Golinelli Berto. Associazione per i monumenti domenicani (a cura di), Sepolcri Gonzagheschi, Mantova, 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN143505375 · LCCN (ENnr89001680 · GND (DE4274859-8