Chelva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chelva
comune
Chelva – Stemma
Chelva – Veduta
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomaFlag of the Valencian Community (2x3).svg Valencia
ProvinciaValencia
Territorio
Coordinate39°45′00″N 0°58′59.88″W / 39.75°N 0.9833°W39.75; -0.9833 (Chelva)Coordinate: 39°45′00″N 0°58′59.88″W / 39.75°N 0.9833°W39.75; -0.9833 (Chelva)
Altitudine475 m s.l.m.
Superficie190,6 km²
Abitanti2 046 (2001)
Densità10,73 ab./km²
Comuni confinantiAlpuente, Andilla, Benagéber, Calles, Domeño, Higueruelas, Loriguilla, Requena, Titaguas, Tuéjar, Utiel, La Yesa
Altre informazioni
Cod. postale46176
Prefisso(+34)...
Fuso orarioUTC+1
Codice INE46106
TargaV
ComarcaLos Serranos
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Chelva
Chelva
Chelva – Mappa
Sito istituzionale

Chelva è un comune spagnolo di 2.046 abitanti situato nella comunità autonoma Valenciana. Situato nell'entroterra della provincia di Valencia, nella comarca de Los Serranos, anche conosciuta come "Alto Turia". Il suo nome dà il titolo al Foglio 666 della Mappa Topografica Nazionale.

È a circa 68 km da Valencia via CV-35 (Valencia-Ademuz).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

I punti più alti del territorio municipale sono il picco de La Atalaya (1.157 m), sulla strada verso Villar de Tejas da Chelva e vicino alla cittadina di Benagéber, e il Cerro de la Nevera (1.205 m) a nord, vicino ai comuni di La Yesa, Andilla e Abejuela (già nella provincia di Teruel).

Il nucleo urbano di Chelva è a 450 m sul livello del mare. Il clima principale è il clima mediterraneo, con estati calde e inverni freschi, di tipo semiarido.

Il territorio municipale è attraversato dal fiume di Chelva, noto come Tuéjar, che passa a sud del nucleo abitato, e il Turia, ancora più a sud.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti religiosi[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa della Santa Croce. La chiesetta, restaurata nel 2007, è sorta nel 1370 come moschea nel quartiere mudejar-moresco del Arrabal de Benaeça. Insieme a quella di Simat de la Valldigna, sono le due uniche di quest'epoca dell'intera Comunità Valenzana, essendo quella di Chelva la più antica. L'interno conserva la sua struttura originale, alla quale solo è stato aggiunto un altare e una torre campanaria. È stata consacrata alla Santa Croce nel 1525.
    Facciata della Chiesa della Santa Croce, Chelva.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Spagna