Chelsea Does

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chelsea Does
Chelsea Does.jpg
Titolo originaleChelsea Does
PaeseStati Uniti d'America
Anno2016
Generedocumentario, talk show
Edizioni1
Puntate4
Durata45 min (puntata)
Lingua originaleinglese
Crediti
DistributoreNetflix

Chelsea Does è un documentario statunitense in quattro puntate pubblicato su Netflix il 22 gennaio 2016.[1]

Le puntate vedono protagonista la conduttrice e comica Chelsea Handler affrontare insieme a familiari, amici e psicologi temi sociologici in chiave ironica.[2] Eddie Schmidt ha diretto le quattro puntate prodotte.

Puntate[modifica | modifica wikitesto]

Titolo originale Titolo italiano Regia Pubblicazione
1 Chelsea Does Marriage Chelsea e il matrimonio Eddie Schmidt 22 gennaio 2016
Handler parla con i suoi familiari e amici (tra cui Jason Biggs e Mary McCormack) su come le sue opinioni sul matrimonio siano cambiate durante la sua vita, facendo anche varie interviste a un certo numero di coppie sposate, professionisti che lavorano con il matrimonio (es. Wedding planner, consulenti matrimoniali e sessuali) e bambini sull'istituto del matrimonio.
2 Chelsea Does Silicon Valley Chelsea e la Silicon Valley Eddie Schmidt 22 gennaio 2016
Handler affronta i propri problemi con la tecnologia in un viaggio nella Silicon Valley per lanciare un'app, confrontarsi con i bambini, discutere del ruolo della tecnologia nella vita moderna con gli amici (tra cui Leah Remini e Khloé Kardashian) e studiare gli effetti della tecnologia sul nostro cervello. Parla anche con il CEO di Netflix Reed Hastings e altre persone che lavorano nella Silicon Valley.
3 Chelsea Does Racism Chelsea e il razzismo Eddie Schmidt 22 gennaio 2016
Handler parla con altri comici (tra cui Margaret Cho, Aasif Mandvi e Michael McDonald) sul razzismo e l'umorismo razziale negli Stati Uniti, visita un'ex piantagione ed esplora alcuni quartieri etnici di Los Angeles con Loni Love. Parla con Al Sharpton delle relazioni razziali e incontra un gruppo di persone che rappresentano diverse organizzazioni per i diritti civili per parlare dei confini dell'umorismo razziale. Si confronta anche con Matthew Heimbach sull'ascesa del nazionalismo bianco.
4 Chelsea Does Drugs Chelsea e le droghe Eddie Schmidt 22 gennaio 2016
Handler ha una cena con un gruppo di altri comici (tra cui Josh Wolf e Fortune Feimster) in parla dei droghe. Parla con ex tossicodipendenti delle loro esperienze e sperimenta delle droghe con Adderall e Ambien (sotto la supervisione di una sua amica che studia le neuroscienze). Infine viaggia con due dei suoi amici in Perù per provare l'ayahuasca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Review: Netflix’s Chelsea Handler Docuseries is a Narcissistic New Low, Time, 20 gennaio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  2. ^ 'Chelsea Does': TV Review, Hollywood Reporter, 22 gennaio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione