Cesare Saccaggi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cesare Saccaggi in una foto d'epoca

Cesare Saccaggi (Tortona, 7 febbraio 1868Tortona, 3 gennaio 1934) è stato un pittore italiano.

Saccaggi è stato un esponente della "scuola di Tortona"[1], costituita dalla generazione di pittori tortonesi[2] che visse ed operò a cavallo tra Ottocento e Novecento, e che presenta nomi quali Giuseppe Pellizza da Volpedo, Angelo Barabino e Gigi Cuniolo.[3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ave Natura, 1910, raffigurante una processione romana in onore a Proserpina, dea del raccolto.

Figlio dei sarti Domenico Saccaggi e Santina Peila[4], riesce a frequentare l'accademia Albertina di Torino grazie ad una borsa di studio di 500 lire del comune di Tortona. Fu brillante allievo di Giacomo Grosso, Andrea Gastaldi e di Pier Celestino Gilardi. Portati a termine nel 1890 gli studi all'Accademia Albertina trascorre un periodo di perfezionamento a Roma dove entra in contatto con l'ambiente dannunziano della "Roma bizantina", con la pittura dei Prefarraelliti e con quella neopompeiana di Lawrence Alma-Tadema. Nel corso degli anni novanta la sua eclettica produzione spazia da rappresentazioni di scene classiche ed orientali a scene di genere e di costume ambientate in epoche passate, dal Medioevo al Settecento, ad altre ispirate ad un verismo di tono melodrammatico. Egli realizza, altresì, il grande affresco della VII stazione della via Crucis nella Chiesa di San Gioacchino (Torino), restaurato a seguito dei bombardamenti alleati su Torino del 13 luglio 1943. Nel 1895 partecipa alla Permanente di Milano e a 3 successive edizioni della Biennale di Venezia. Nel 1900 ottiene la medaglia di bronzo all’Esposizione Internazionale Universale di Parigi[5] con il pastello[6] Alma Natura Ave[7]. All'inizio del Novecento soggiorna per alcuni anni a Parigi dove partecipa all'Esposizione universale di inizio secolo e a 3 edizioni del Salon, dedicandosi con grande successo all'attività grafica in stile liberty in collaborazione con la Maison Goupil.[8][9] Tornato a Tortona[10], non indifferente allo scoppio del primo conflitto mondiale, realizza una serie di cartoline illustrate[11] dal titolo "Visioni di guerra"[12], di cui fanno parte la cartolina “interventista” Redemptio[13], "il nonno", "la madre", "la preghiera per il soldato"[14] e l’olio Consolatrix afflictorum per il convitto ecclesiastico di Tortona. Intorno agli anni '20 intraprende un viaggio con l'allievo Antonio Enrico (1906-1970) che lo vide percorrere tutta l'Italia e gran parte dell'Europa. Muore a Tortona il 3 gennaio 1934[15] ed è ivi sepolto presso il cimitero cittadino. La città di Tortona gli ha intitolato una via[16].

Nel 2008, in occasione dell'omonima mostra, è stato girato il cortometraggio sulla sua vita dal titolo Cesare Saccaggi, tra eros e pan, a cura di A. Fossati[17].

"Contrasti", particolare. Opera pubblicata sulla rivista "URBS" dell'Accademia Urbense di Ovada, n. 1 del 2016.[18]
Dante e Beatrice, 1903
Incipit Vita Nova – Dante e Beatrice, 1903, olio su tela, (cm120x92) in stile preraffaellita. In questo dipinto, Dante e la sua musa ispiratrice sono ritratti come una coppia devota, nonostante ciò non sia mai accaduto nella realtà. I loro copricapi e i fiori creano un'atmosfera mistica; il modo in cui Dante guarda Beatrice mostra chiaramente che è innamorato di lei, mentre Beatrice è rappresentata nell'atto di guardare in alto, come se ricevesse un messaggio divino.

Opere esposte in musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Preludio[19] (1914), conservato[20] presso il Museo Revoltella.
  • Chioggia - Madonna delle Grazie (1931),[21] raffigurante la processione della Vergine del Santuario della Madonna delle Grazie di Piove di Sacco, opera custodita presso la pinacoteca della Fondazione C.R. di Tortona.
  • La vetta - La regina dei ghiacci 1912, in stile Liberty di chiara matrice simbolista, esposta alla X esposizione internazionale d'arte di Venezia del 1912 e attualmente custodita presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona; l'opera è stata, altresì, esposta nel 2016 in occasione della mostra sul simbolismo[22] dal titolo "Simbolismo-Arte in Europa; dalla Belle Epoque alla Grande Guerra". L'opera è stata altresì esposta in occasione della mostra tenutasi nel 2014 a Forlì dal titolo: "LIBERTY, UNO STILE PER L'ITALIA MODERNA", presso i Musei San Domenico[23].
  • Nubi sull’Aiguille Noire (1932),[24] custodito presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.
  • Nostalgia, custodito presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.
  • Ritratto di C. Goggi, custodito presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.
  • Il Parco di Rosano, custodito presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona ed esposto a Garbagna in occasione della mostra intitolata Da Pellizza a Cuniolo, visioni di paesaggio, svoltasi presso la sala polifunzionale del Comune di Garbagna nel mese di giugno 2018.
  • Sansone deriso dai filistei (1891),[25] custodito presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.
  • Paesaggio di Alagna Valsesia (anni '20),[26] custodito presso la Pinacoteca Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.
  • Madre, 1895[27] conservato presso la Galleria d'arte moderna di Torino.
  • Alma natura, Ave[28],[29]esposta in occasione della mostra dal titolo "Solo donna. La figura femminile nella prima metà del '900 in Piemonte" svoltasi a Bra, presso il Palazzo Mathis[30], tra l'8 marzo e l'8 maggio 2011 ed attualmente conservato presso la Galleria d'arte moderna di Torino.
  • La scomunicata (1893)[31], attualmente custodito presso il palazzo comunale di Bologna[32].
  • La suonatrice di lira[33], attualmente conservato presso il Russell Cotes Art Gallery & Museum.[34]
  • Il sentiero della Gloria (1898), custodito presso il "Circolo degli stranieri" di Montecarlo.

Mostre e convegni a lui dedicati[modifica | modifica wikitesto]

  • Garbagna[35], mostra intitolata[36] "Saccaggi.Centocinquanta + uno"[37] tenutasi a Garbagna[38] tra il 21 giugno e il 7 luglio 2019[39] per il 150 anniversario[40] della nascita del pittore[41].
  • Tortona, conferenza svoltasi il 14.12.2018 presso il Liceo G. Peano[42] dal titolo "Pellizza & Saccaggi 150. Immagini e parole"[43] durante la quale, oltre ad essere narrata la vicenda artistica ed umana dei due Maestri (nati nello stesso anno), gli studenti hanno dato vita, attraverso un tableau vivant[44], a due delle loro opere più rappresentative, quali "Il Quarto Stato" e "Il voto"[45].
  • Tortona, mostra intitolata "Volti e figure. Per una storia illustrata di Tortona", 2013[46], con evento collaterale dal titolo "Cesare Saccaggi tra preraffaellismo e liberty" svoltosi presso la biblioteca civica di Tortona il 13.12.2013[47].
  • Tortona, evento dal titolo "Tra storicismo e simbolismo: miti classici e autobiografia nella pittura di Cesare Saccaggi" tenuto durante il convegno dal titolo "Echi dall'antico tra XIX e XX secolo, tra patrie reali e patrie ideali" organizzato dall'Associazione italiana di cultura classica presso la Biblioteca civica di Tortona il 4.10.2013[48]. La locandina dell'evento vede raffigurata l'opera dal titolo "Ritratto di Jone"[49] di C. Saccaggi.
  • Tortona, mostra intitolata "Saccaggi.Tra Eros e Pan"[50] tenutasi a Tortona tra il 13 dicembre 2008 e l'8 marzo 2009.[51] In occasione della mostra è stato, altresì, realizzato un documentario sulla vita del pittore[52].
  • Tortona, mostra intitolata "Cesare Saccaggi, un poliedrico pittore internazionale" tenutasi tra l'11 e il 31 marzo 2000. In occasione della mostra è stata realizzata una completa monografia sulla vita e le opere del pittore[53].
  • Canelli, mostra intitolata "Cesare Saccaggi", svoltasi presso la galleria "La finestrella" dal 7 al 31 dicembre 1996.http://id.sbn.it/bid/TO00600270
  • Milano, mostre personali degli artisti A. Paoli Pogliani, Cesare Saccaggi, Arturo Colavini, Carlo Montani, svoltesi presso la Galleria Micheli[54], dal 2 al 16 febbraio 1930.[55]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scuola di Tortona, su archiviolastampa.it.
  2. ^ artisti "Pellizziani", su archiviolastampa.it.
  3. ^ Restauro dei dipinti della Scuola di Tortona" conservati presso il Municipio di Tortona., su ansa.it.
  4. ^ Albero genealogico famiglia Saccaggi, su giornalidelpiemonte.it. URL consultato il 29 maggio 2021 (archiviato il 2 giugno 2021).
  5. ^ google.com, https://www.google.com/books/edition/_/HScigTvlcVYC?sa=X&ved=2ahUKEwi2t8uGtZDwAhXDKewKHTkiDzYQ7_IDMAp6BAgMEAI. URL consultato il 21 aprile 2021 (archiviato il 4 giugno 2021).
  6. ^ "Alma natura Ave" a pag. 148 (PDF), su mondodelgusto.it. URL consultato il 24 aprile 2021 (archiviato il 24 aprile 2021).
  7. ^ gamtorino.it, https://www.gamtorino.it/it/le-collezioni/catalogo-delle-opere-online-gam/alma-natura-ave. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  8. ^ Serafini, Paolo. La Maison Goupil e l'Italia: il successo italiano a Parigi negli anni dell'impressionismo. Italia, Silvana, 2013..
  9. ^ exibart.com. URL consultato il 10 agosto 2009 (archiviato l'8 febbraio 2012).
  10. ^ Villa Saccaggi, su giornalidelpiemonte.it.
  11. ^ visioni di guerra, su giornalidelpiemonte.it.
  12. ^ Catalogo mostra "I tortonesi e la Grande Guerra" 2015 (PDF), su comune.tortona.al.it. URL consultato l'11 maggio 2021 (archiviato l'11 maggio 2021).
  13. ^ graficheincomune.comune.milano.it, http://graficheincomune.comune.milano.it/GraficheInComune/immagine/CART.GUERRA.1914-1918.2.141. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  14. ^ biblioteche.regione.lombardia.it, https://www.biblioteche.regione.lombardia.it/vufind/OpacrlRecord/LO11802557. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  15. ^ I giornali del Piemonte, su www.giornalidelpiemonte.it. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  16. ^ mappa di via Cesare Saccaggi a Tortona, su google.com.
  17. ^ Documentario COMPLETO "Cesare Saccaggi, tra eros e pan". 2008, su youtube.com. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato l'11 aprile 2021).
  18. ^ accademiaurbense.it, https://www.accademiaurbense.it/pdf/URBS_03-16.pdf. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  19. ^ preludio, su pinterest.it. URL consultato il 24 aprile 2021 (archiviato il 24 aprile 2021).
  20. ^ Girardi, Maria. Lungo il Novecento : la musica a Trieste e le interconnessioni tra le arti. Venezia Marsilio, 2003.
  21. ^ facebook.com, https://www.facebook.com/Comune-di-Garbagna-1678631918925919/photos/a.2292433830879055/2308249899297448. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  22. ^ federicamariamarrella.com, http://www.federicamariamarrella.com/2017/09/13/il-particolare-il-simbolismo/. URL consultato il 19 aprile 2021 (archiviato il 19 aprile 2021).
  23. ^ LIBERTY, UNO STILE PER L'ITALIA MODERNA, su it-it.facebook.com. URL consultato il 29 maggio 2021 (archiviato il 2 giugno 2021).
  24. ^ facebook.com, https://www.facebook.com/Comune-di-Garbagna-1678631918925919/photos/a.2292433830879055/2308256489296789. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  25. ^ facebook.com, https://www.facebook.com/Comune-di-Garbagna-1678631918925919/photos/a.2292433830879055/2281897868599318. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  26. ^ facebook.com, https://www.facebook.com/Comune-di-Garbagna-1678631918925919/photos/a.2292433830879055/2299170230205415. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  27. ^ culturaweb.inroma.roma.it, http://culturaweb.inroma.roma.it/opencms/%3Ca%20%20href='/opencms/viewItem.jsp?language=it&case=&id=oai%3Agamtorino.it%3A4277. URL consultato il 27 aprile 2021 (archiviato il 27 aprile 2021).
  28. ^ artnet.com, http://www.artnet.com/artists/cesare-saccaggi/alma-natura-ave-Pvo7BMYVmfvSLGAcDJ7j3w2. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  29. ^ Chefs d'ouvre of the Exposition Universelle, 1900, Philadelphia., su archive.org.
  30. ^ Catalogo mostra Solo donna 2011 (PDF), su mondodelgusto.it. URL consultato il 24 aprile 2021 (archiviato il 24 aprile 2021).
  31. ^ ilpalazzodileonbattistaalbertiabologna.it, http://ilpalazzodileonbattistaalbertiabologna.it/wp-content/uploads/2018/04/Una_Donazione_per_Educare_al_Bello.pdf. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  32. ^ flickr.com, https://www.flickr.com/photos/25831000@N08/23249071219.
  33. ^ chitarrainitalia.it, http://www.chitarrainitalia.it/galleri/I36.%20Cesare%20Saccaggi_Woman%20playing%20a%20lyre.jpg. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  34. ^ La suonatrice di lira di Saccaggi a pg. 83. (PDF), su russellcotes.com.
  35. ^ Saccaggi a Garbagna., su oggicronaca.it.
  36. ^ comune.garbagna.al.it, https://comune.garbagna.al.it/it-it/appuntamenti/saccaggi-centocinquanta-uno-69313-1-9699f2f16f7a867c7565407c615d3d76.
  37. ^ Mostra Cesare Saccaggi a Garbagna, su ilpiccolo.net.
  38. ^ ilpopolotortona.it, https://www.ilpopolotortona.it/venerdi-scorso-linaugurazione-in-sala-pcesare-saccaggi-a-garbagna-le-ragioni-di-una-mostra/. URL consultato il 14 maggio 2021 (archiviato il 14 maggio 2021).
  39. ^ nl-nl.facebook.com, https://nl-nl.facebook.com/larivistaoltre/videos/saccaggi-centocinquanta-uno/2145984935691370/. URL consultato il 19 aprile 2021 (archiviato il 19 aprile 2021).
  40. ^ tortonaoggi.it, https://tortonaoggi.it/cesare-saccaggi-un-pittore-tortonese-coetaneo-di-pellizza-da-volpedo/. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  41. ^ tortonaoggi.it, https://tortonaoggi.it/wp-content/uploads/2019/08/Catalogo-Mostra-2019-stampa.pdf. URL consultato il 10 aprile 2021 (archiviato il 10 aprile 2021).
  42. ^ G. Pellizza e C. Saccaggi - video completo della conferenza tenutasi al Liceo G. Peano nel 2018., su youtube.com.
  43. ^ i2.wp.com, https://i2.wp.com/tortonaoggi.it/wp-content/uploads/2018/12/INVITO-Liceo-Peano-.jpg?ssl=1. URL consultato il 20 aprile 2021 (archiviato il 20 aprile 2021).
  44. ^ giornalidelpiemonte.it, https://www.giornalidelpiemonte.it/dettaglio.php?globalId=giopiens;3730946;1. URL consultato il 20 aprile 2021 (archiviato il 20 aprile 2021).
  45. ^ giornale7.it, https://www.giornale7.it/gli-studenti-del-peano-danno-vita-a-il-quarto-stato-di-pellizza-e-il-voto-di-saccaggi/. URL consultato il 20 aprile 2021 (archiviato il 20 aprile 2021).
  46. ^ vivitortona.it, http://www.vivitortona.it/allegati/catalogo_mostra_volti.pdf. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).
  47. ^ vivitortona.it, http://www.vivitortona.it/allegati/saccaggi.pdf. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  48. ^ aicc-nazionale.com, https://www.aicc-nazionale.com/novit%C3%A0/novit%C3%A0-luglio-dicembre-2013/.
  49. ^ aicc-nazionale.com, https://www.aicc-nazionale.com/app/download/3836593/Locandina_Echi_Tortona_2013.pdf.
  50. ^ giornalidelpiemonte.it, https://www.giornalidelpiemonte.it/dettaglio.php?globalId=giopiens;529499;1.
  51. ^ http://www.librinlinea.it/search/public/appl/dettaglio.php?bid=TO01693131#ancora_929.
  52. ^ youtube.com, https://www.youtube.com/watch?v=M41Cxc2b02k. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato l'11 aprile 2021).
  53. ^ doczz.it, https://doczz.it/doc/970632/catalogo-della-mostra-%E2%80%9Ccesare-saccaggi-%E2%80%93-un. URL consultato il 17 aprile 2021 (archiviato il 17 aprile 2021).
  54. ^ giornalidelpiemonte.it, https://www.giornalidelpiemonte.it/dettaglio.php?globalId=giopiens;3049120;1. URL consultato il 19 aprile 2021 (archiviato il 19 aprile 2021).
  55. ^ opac.sbn.it, https://opac.sbn.it/opacsbn/opaclib?saveparams=false&db=solr_iccu&select_db=solr_iccu&resultForward=opac%2Ficcu%2Ffull.jsp&do_cmd=sort&ex_param=ricerca&rpnlabel=+Titolo+%3D+cesare+saccaggi+%28parole+in+AND%29+&rpnquery=%40attrset%2Bbib-1%2B%2B%40attr%2B1%3D4%2B%40attr%2B4%3D6%2B%22cesare%2Bsaccaggi%22&refine=&searchForm=opac%2Ficcu%2Ffree.jsp&brief=brief&nentries=1&sort_access=Data_ascendente%3A+min+31%2C+min+3086%2C+min+5003&fname=none&from=2. URL consultato il 18 aprile 2021 (archiviato il 18 aprile 2021).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Santarelli, «Ave, natura!». Cesare Saccaggi fra D’Annunzio e Alma-Tadema, in "Studi in onore di Alberto Basso per il suo 90º compleanno" Lucca, 2021.
  • M. Galli, Tra D'Annunzio e Debussy. Il Martirio di San Sebastiano di Cesare Saccaggi, Voghera, 2019.
  • M. Bonadeo, Cesare Saccaggi a Garbagna: le ragioni di una mostra, in "Il Popolo", Tortona, 2019.
  • S. Baldin, Le opere di Saccaggi in mostra a Garbagna fino al 7 luglio, in "Il Piccolo", 2019.
  • P. Dellagiovanna, Tredici quadri di Saccaggi, il pittore di Tortona a cavallo tra ’800 e ’900, in "La Provincia Pavese", 2019.
  • M. Galli, Gemelli diversi: Giuseppe Pellizza e Cesare Saccaggi nel 150º anniversario della loro nascita, Voghera, 2018.
  • R. Cartasegna, Cesare Saccaggi "architetto", in "Sette Giorni", Tortona, 2018.
  • M. Rubbini, Una donazione per educare al bello, Bologna, 2016.
  • M. Galli, Il mito del medioevo, Voghera, 2016.
  • C. Wilcke Bocca, "Contrasti" del pittore Cesare Saccaggi. Viaggio di un quadro: da Tortona a Ovada passando per Venezia, in "URBS", rivista trimestrale dell'Accademia Urbense di Ovada,n.1, 2016.
  • M. Galli, Artisti in prima linea. Anacleto Boccalatte, Pietro Dossola e Cesare Saccaggi, Voghera, 2015.
  • M. Galli, Cesare Saccaggi e la classicità, Voghera, 2015.
  • A.A.V.V. "I tortonesi e la grande guerra. Quattro anni di sofferenze al fronte ed in città", catalogo della mostra svoltasi a Tortona, dal 21.2.2015 al 19.4.2015, Tortona, 2015.
  • M. Galli, Il figlio del sarto, Voghera, 2014.
  • P. Serafini, La Maison Goupil e l'Italia: il successo italiano a Parigi negli anni dell'impressionismo, 2013.
  • F. Mazzocca, Liberty: uno stile per l'Italia moderna (catalogo della mostra), 2013.
  • G. Schialvino, Solo donna. La figura femminile nella prima metà del '900 in Piemonte, Bra, 2011. http://id.sbn.it/bid/TO01804584
  • M. G. Micale, "Designing architecture, building identities. The discovery and use of mesopotamian features in modern architecture between orientalism and the definition of contemporary identities", in Proceedings of the 6th International Congress of the Archaeology of the Ancient Near East, Wiesbaden, 2010.
  • A.A.V.V., Cesare Saccaggi: tra Eros e Pan. Catalogo della mostra tenutasi a Tortona dal 13/12/2008 all'8/3/2009, Torino, 2008. http://id.sbn.it/bid/TO01693131
  • M. Bonadeo, Cesare Saccaggi tra eros e pan, in "Il Popolo", Tortona, 2008.
  • O. Pilotti, Cesare Saccaggi: cartoline d’artista, in "Pro Iulia Dertona", 2008.
  • A.A.V.V., voce "Cesare Saccaggi" in "Guida di Tortona e del tortonese, Parte I", in Bollettino della società storica Pro Iulia Dertona, Tortona, 2005.
  • M. Girardi, Lungo il Novecento: la musica a Trieste e le interconnessioni tra le arti, Venezia, 2003.
  • P. Dragone, Pittori dell'ottocento in Piemonte, 2003.
  • M. Vallora, Dal divisionismo all'informale: tradizione, visionarietà e geometria nell'arte in Piemonte 1880-1960, Ed. Mazzotta, 2001.
  • U. Battegazzore, Cesare Saccaggi, un poliedrico pittore internazionale, in "Il Popolo", Tortona, 2000.
  • Studio d’Arte e Restauro Gabbantichità, Cesare Saccaggi, un poliedrico pittore internazionale, Tortona, 2000.
  • M.M. Lamberti e L. Castagno, Lionello Venturi e la pittura a Torino 1919-1931, Fondazione C.R. Torino, 2000.
  • A. Mistrangelo, L'ottocento si mostra nel castello, in "La Stampa", 1999.
  • R. Bossaglia, Gli orientalisti italiani: cento anni di esotismo 1830-1940, Venezia, 1998.
  • S. Morando, Opera di Saccaggi donata alla città, in "Sette Giorni", Tortona, 1995.
  • C. Haddon, Lovely Is the Rose: a Scented Anthology, Ed. M. Joseph, 1994.
  • L. Marini, Il valore dei dipinti dell'ottocento e del primo novecento, Torino, 1993.
  • V. Basiglio: Contributo alla riscoperta del pittore Cesare Saccaggi, in “Sette Giorni”, Tortona,1993.
  • G. Decarlini, Cesare Saccaggi, pittore insigne, e la storia della sua famiglia, in "Sette Giorni", Tortona, 1993.
  • M. L. Caffarelli: Saccaggi, Le prince charmant, in “Il Piccolo”, Alessandria, 1993.
  • A. Dragone: “Semiramide”, in “Ottocento”, nº 18, Mondadori, Milano, 1989.
  • A. Galvano, Artemis Efesia: il significato del politeismo greco, Il Quadrante, 1989.
  • L. Mallè: La Pittura dell’Ottocento Piemontese, Torino, 1976.
  • L. e F. Luciani: “Dizionario dei pittori italiani dell’800”, Firenze, 1974.
  • A.A.V.V. Pittori tortonesi fra l'800 e il 900: Pellizza, Cesare Saccaggi, Barabino, Mario Patri: Tortona, 17-28 maggio 1970. http://id.sbn.it/bid/SBL0352874
  • Ugo Rozzo, Cesare Saccaggi, in Pittori tortonesi fra l'800 e il '900, Tortona, 1970.
  • A. M. Comanducci, Dizionario illustrato dei pittori e incisori italiani moderni, Milano, 1962.
  • A. Arzano: Cesare Saccaggi pittore d’ogni grazia, Biblioteca Civica di Tortona, 1934.
  • A. Fantozzi: La montagna nei quadri di Cesare Saccaggi, in “Alpinismo”, Torino, 1932.
  • Piccoli, Ricci, Antonelli, Mostre personali degli artisti A. Paoli Pogliani, Cesare Saccaggi, A. Colavini, Carlo Montani: Galleria Micheli, dal 2 al 16 febbraio 1930, Milano, 1930. http://id.sbn.it/bid/LO10813026
  • A. Arzano, Cesare Saccaggi a Milano, in "Il Popolo", Tortona, 1928.
  • V. Silvino, L’Artiglio, in “Il Popolo”, Tortona, 1927.
  • V. Bucci, La "Biennale" di Brera, in Emporium, 1920.
  • A.A.V.V. L'esposizione universale del 1900 a Parigi, 1901.
  • A.A.V.V. Natura ed arte. Rivista illustrata quindicinale italiana e straniera di scienze, lettere ed arti, Vallardi, 1898.
  • V. Pica, Attraverso gli albi e le cartelle. I cartelloni illustrati in Germania, in Austria, in Russia, in Scandinavia, in Ispagna, in Italia ecc. in Emporium, 1897.
  • S. Bisi Albini, "L'arte a Venezia", in "Roma Letteraria", 1895.
  • A. Stella, Pittura e scultura in Piemonte.1842 1891.Catalogo cronografico illustrato della esposizione retrospettiva, 1892.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78913640 · ISNI (EN0000 0000 6689 2305 · LCCN (ENno2009015596 · GND (DE137358229 · ULAN (EN500053419 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009015596