Centrosaurinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Centrosaurinae
Stato di conservazione: Fossile
Centrosaurus.JPG
Cranio di Centrosaurus apertus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Superordine Dinosauria
Ordine † Ornithischia
Famiglia † Ceratopsidae
Sottofamiglia Centrosaurinae
Lambe, 1915
Nomenclatura binomiale
Centrosaurus apertus
Lambe, 1904
Sinonimi

Pachyrhinosaurinae Sternberg, 1950

Sottogruppi

vedi testo

I centrosaurini (Centrosaurinae Lambe, 1915) sono una sottofamiglia di dinosauri ceratopsidi, caratteristica del Cretacico superiore (Campaniano e Maastrichtiano) dell'America settentrionale, ed in particolare dell'overs americano, recentemente (2010) sono stati scoperti anche in Cina (Sinoceratops), confermando la somiglianza tra le faune tardo cretacee di Asia orientale e America occidentale. Come tutti i ceratopsidi, i centrosaurini possedevano un muso cornuto e un collare osseo che si protendeva all'indietro, a proteggere il collo.

Collari corti ma spinosi[modifica | modifica wikitesto]

Nei centrosaurini questa struttura, al contrario che nell'altro gruppo di ceratopsidi (i casmosaurini), era piuttosto corta e di forma semicircolare. Grandi aperture nelle ossa del cranio fornivano ancoraggi ai possenti muscoli della bocca. Il collare era inoltre dotato, in alcune forme, di spine più o meno lunghe, che si protendevano dai bordi o andavano a coprire il collare stesso. Altra differenza fondamentale rispetto ai casmosaurini riguarda la disposizione delle corna: mentre questi ultimi possedevano due lunghe corna spraorbitali e un piccolo corno nasale, i centrosaurini avevano un grande corno sul naso e due piccole protuberanze sopra gli occhi.

Generi principali[modifica | modifica wikitesto]

Il genere che dà il nome alla sottofamiglia è Centrosaurus, dai caratteristici "uncini" che coprivano il cranio, ma la forma più famosa è senza dubbio Styracosaurus, con il collare circondato da spine. L'ultimo rappresentante della famiglia, vissuto nel Maastrichtiano, è Pachyrhinosaurus. Recentemente sono state scoperte alcune forme (Einiosaurus, Achelousaurus) che hanno permesso di classificare meglio i centrosaurini.

Filogenia[modifica | modifica wikitesto]

Ceratopsidae
 |--Ceratopsinae
 `--Centrosaurinae 
    |--Diabloceratops
    `--+--Albertaceratops
       |--Avaceratops
       `--+--"Centrosaurini"
          |    |--Spinops
          |    `--+--Centrosaurus
          |       `--Styracosaurus
          `--Pachyrhinosaurini
               |--Sinoceratops
               `--+--Rubeosaurus
                  `--+--Einiosaurus 
                     `--+--Achelousaurus
                        `--Pachyrhinosaurus

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri