Campionato europeo di pallavolo femminile 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato europeo femminile 2013
Competizione Campionato europeo
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione XXVIII
Organizzatore CEV
Date dal 6 settembre 2013
al 14 settembre 2013
Luogo Germania Germania
Svizzera Svizzera
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Russia Russia
(5º titolo)
Secondo Germania Germania
Terzo Belgio Belgio
Statistiche
Miglior giocatore Russia Tat'jana Košeleva
Miglior marcatore Belgio Lise Van Hecke
Incontri disputati 36
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2015 Right arrow.svg

Il campionato europeo di pallavolo femminile 2013 si è svolto dal 6 al 14 settembre 2013 a Berlino, Dresda, Halle e Schwerin, in Germania, e a Zurigo, in Svizzera: al torneo hanno partecipato sedici squadre nazionali europee e la vittoria finale è andata per la quinta volta alla Russia[1].

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato europeo di pallavolo femminile 2013.

Al campionato europeo hanno partecipato le due nazionali dei paesi ospitanti, le prime cinque squadre classificate nel campionato del 2011 (in questo caso si era qualificata la sesta, in quanto la Germania, seconda nella precedente edizione, era già qualificata come paese ospitante) e nove nazionali qualificate tramite il torneo di qualificazione.

Impianti[modifica | modifica wikitesto]

MaxSchmelingHalleHPIM0139.JPG EnergieVerbund Arena.jpg GerryWeberStadion.JPG
Max-Schmeling-Halle
Città: Berlino
Capienza: 11 900
Anno d'apertura: 1996
EnergieVerbund Arena
Città: Dresda
Capienza: 6 000
Anno d'apertura: 2007
Gerry Weber Stadion
Città: Halle
Capienza: 12 300
Anno

d'apertura: 1993

Sport-Kongresshalle Schwerin.jpg Hallenstadion - Wallisellenstrasse 2011-03-15 15-22-44 ShiftN.jpg
Sport- und Kongresshalle
Città: Schwerin
Capienza: 5 184
Anno d'apertura: 1962
Hallenstadion
Città: Zurigo
Capienza: 13 000
Anno d'apertura: 1939

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre hanno disputato una prima fase a gironi con formula del girone all'italiana; al termine della prima fase le prime tre classificate di ogni girone hanno acceduto alla fase finale, strutturata in ottavi di finale (a cui hanno partecipato le seconde e le terze classificate di ogni girone), quarti di finale, semifinali, finale per il terzo posto e finale.

Criteri di classifica[modifica | modifica wikitesto]

Se il risultato finale è stato di 3-0 o 3-1 sono stati assegnati 3 punti alla squadra vincente e 0 a quella sconfitta, se il risultato finale è stato di 3-2 sono stati assegnati 2 punti alla squadra vincente e 1 a quella sconfitta.

L'ordine del posizionamento in classifica è stato definito in base a:

  • Punti;
  • Numero di partite vinte;
  • Ratio dei set vinti/persi;
  • Ratio dei punti realizzati/subiti;
  • Risultati degli scontri diretti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Qualificazione Ultima partecipazione
Azerbaigian Azerbaigian 1ª al torneo di qualificazione (girone C) Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Belgio Belgio 1ª al torneo di qualificazione (girone E) Polonia Polonia 2009
Bielorussia Bielorussia Spareggio al torneo di qualificazione Polonia Polonia 2009
Bulgaria Bulgaria 1ª al torneo di qualificazione (girone F) Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Croazia Croazia 1ª al torneo di qualificazione (girone D) Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Francia Francia Spareggio al torneo di qualificazione Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Germania Germania Paese organizzatore Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Italia Italia 4ª al campionato europeo 2011 Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Paesi Bassi Paesi Bassi 1ª al torneo di qualificazione (girone B) Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Polonia Polonia 5ª al campionato europeo 2011 Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Rep. Ceca Rep. Ceca Spareggio al torneo di qualificazione Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Russia Russia 6ª al campionato europeo 2011 Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Serbia Serbia 1ª al campionato europeo 2011 Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Spagna Spagna 1ª al torneo di qualificazione (girone A) Serbia/Italia Serbia e Italia 2011
Svizzera Svizzera Paese organizzatore Italia Italia 1971
Turchia Turchia 3ª al campionato europeo 2011 Serbia/Italia Serbia e Italia 2011

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni al campionato europeo di pallavolo femminile 2013.

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

I gironi sono stati sorteggiati il 6 ottobre 2012 a Zurigo[2].

Girone A Girone B Girone C Girone D
Germania Germania Svizzera Svizzera Russia Russia Polonia Polonia
Turchia Turchia Italia Italia Azerbaigian Azerbaigian Serbia Serbia
Spagna Spagna Belgio Belgio Croazia Croazia Bulgaria Bulgaria
Paesi Bassi Paesi Bassi Francia Francia Bielorussia Bielorussia Rep. Ceca Rep. Ceca

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
6 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:16 - Spettatori: 4 800
Germania Germania 3 - 0 Spagna Spagna 25-15, 25-15, 25-17
6 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 2h:01 - Spettatori: 4 800
Paesi Bassi Paesi Bassi 2 - 3 Turchia Turchia 15-25, 16-25, 29-27, 26-24, 12-15
7 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 2h:12 - Spettatori: 6 500
Germania Germania 3 - 2 Paesi Bassi Paesi Bassi 27-25, 20-25, 22-25, 25-23, 15-9
7 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:07 - Spettatori: 6 100
Spagna Spagna 0 - 3 Turchia Turchia 13-25, 19-25, 15-25
8 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:08 - Spettatori: 5 600
Spagna Spagna 0 - 3 Paesi Bassi Paesi Bassi 16-25, 14-25, 18-25
8 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:25 - Spettatori: 6 900
Turchia Turchia 0 - 3 Germania Germania 19-25, 23-25, 25-27
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Germania Germania 8 3 3 0 9 2 4,500 261 221 1,181
2 Turchia Turchia 5 3 2 1 6 5 1,200 258 222 1,162
3 Paesi Bassi Paesi Bassi 5 3 1 2 7 6 1,167 280 273 1,026
4 Spagna Spagna 0 3 0 3 0 9 0,000 142 225 0,631

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
6 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:04 - Spettatori: 3 500
Italia Italia 3 - 0 Svizzera Svizzera 25-13, 25-11, 25-13
6 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:48 - Spettatori: 3 000
Francia Francia 1 - 3 Belgio Belgio 25-22, 19-25, 17-25, 17-25
7 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:38 - Spettatori: 4 100
Italia Italia 3 - 1 Francia Francia 25-16, 25-15, 20-25, 25-16
7 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:23 - Spettatori: 5 500
Svizzera Svizzera 0 - 3 Belgio Belgio 21-25, 16-25, 23-25
8 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 2h:08 - Spettatori: 4 800
Francia Francia 3 - 2 Svizzera Svizzera 17-25, 25-17, 24-26, 25-17, 15-9
8 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:45 - Spettatori: 3 000
Belgio Belgio 3 - 1 Italia Italia 22-25, 25-16, 26-24, 25-18
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Belgio Belgio 9 3 3 0 9 2 4,500 270 221 1,222
2 Italia Italia 6 3 2 1 7 4 1,750 253 207 1,222
3 Francia Francia 2 3 1 2 5 8 0,625 256 286 0,895
4 Svizzera Svizzera 1 3 0 3 2 9 0,222 191 256 0,746

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
6 settembre 2013
EnergieVerbund Arena, Dresda
Durata: 1h:16 - Spettatori: 1 250
Azerbaigian Azerbaigian 0 - 3 Croazia Croazia 15-25, 22-25, 21-25
6 settembre 2013
EnergieVerbund Arena, Dresda
Durata: 1h:41 - Spettatori: 1 820
Bielorussia Bielorussia 1 - 3 Russia Russia 21-25, 25-22, 14-25, 14-25
7 settembre 2013
EnergieVerbund Arena, Dresda
Durata: 1h:47 - Spettatori: 1 950
Azerbaigian Azerbaigian 1 - 3 Bielorussia Bielorussia 23-25, 20-25, 25-17, 22-25
7 settembre 2013
EnergieVerbund Arena, Dresda
Durata: 1h:47 - Spettatori: 2 350
Croazia Croazia 1 - 3 Russia Russia 21-25, 24-26, 25-23, 22-25
8 settembre 2013
EnergieVerbund Arena, Dresda
Durata: 1h:10 - Spettatori: 1 700
Bielorussia Bielorussia 0 - 3 Croazia Croazia 19-25, 10-25, 19-25
8 settembre 2013
EnergieVerbund Arena, Dresda
Durata: 1h:16 - Spettatori: 1 900
Russia Russia 3 - 0 Azerbaigian Azerbaigian 25-16, 25-20, 28-26
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Russia Russia 9 3 3 0 9 2 4,500 274 228 1,202
2 Croazia Croazia 6 3 2 1 7 3 2,333 242 205 1,180
3 Bielorussia Bielorussia 3 3 1 2 4 7 0,571 214 262 0,817
4 Azerbaigian Azerbaigian 0 3 0 3 1 9 0,111 210 245 0,857

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
6 settembre 2013
Sport- und Kongresshalle, Schwerin
Durata: 2h:14 - Spettatori: 1 211
Serbia Serbia 2 - 3 Bulgaria Bulgaria 25-23, 25-13, 22-25, 28-30, 13-15
6 settembre 2013
Sport- und Kongresshalle, Schwerin
Durata: 2h:12 - Spettatori: 1 300
Rep. Ceca Rep. Ceca 3 - 2 Polonia Polonia 24-26, 25-21, 25-21, 24-26, 15-12
7 settembre 2013
Sport- und Kongresshalle, Schwerin
Durata: 1h:18 - Spettatori: 1 323
Serbia Serbia 3 - 0 Rep. Ceca Rep. Ceca 25-21, 26-24, 25-23
7 settembre 2013
Sport- und Kongresshalle, Schwerin
Durata: 1h:42 - Spettatori: 1 500
Bulgaria Bulgaria 1 - 3 Polonia Polonia 22-25, 25-18, 13-25, 18-25
8 settembre 2013
Sport- und Kongresshalle, Schwerin
Durata: 2h:14 - Spettatori: 1 319
Rep. Ceca Rep. Ceca 3 - 2 Bulgaria Bulgaria 14-25, 25-20, 29-31, 25-19, 15-11
8 settembre 2013
Sport- und Kongresshalle, Schwerin
Durata: 1h:37 - Spettatori: 1 500
Polonia Polonia 1 - 3 Serbia Serbia 18-25, 18-25, 25-22, 21-25
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Serbia Serbia 7 3 2 1 8 4 2,000 286 256 1,117
2 Rep. Ceca Rep. Ceca 4 3 2 1 6 7 0,857 289 288 1,003
3 Polonia Polonia 4 3 1 2 6 7 0,857 281 288 0,976
4 Bulgaria Bulgaria 3 3 1 2 6 8 0,750 290 314 0,924

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Playoff Quarti di finale Semifinali Finale
                           
           
 Germania Germania  3
 Croazia Croazia  3
   Croazia Croazia  0  
 Paesi Bassi Paesi Bassi  2    Germania Germania  3
 
   Belgio Belgio  2  
 Belgio Belgio  3
 Rep. Ceca Rep. Ceca  2
   Francia Francia  2  
 Francia Francia  3    Germania Germania  1
 
   Russia Russia  3
 Russia Russia  3
 Turchia Turchia  3
   Turchia Turchia  0  
 Bielorussia Bielorussia  0    Russia Russia  3 Finale 3º posto
 
   Serbia Serbia  0  
 Serbia Serbia  3
 Italia Italia  3  Belgio Belgio  3
   Italia Italia  0  
 Polonia Polonia  0    Serbia Serbia  2

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

10 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:06 - Spettatori: 2 900
Turchia Turchia 3 - 0 Bielorussia Bielorussia 25-16, 25-13, 25-17
10 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:53 - Spettatori: 3 200
Croazia Croazia 3 - 2 Paesi Bassi Paesi Bassi 23-25, 25-11, 22-25, 25-23, 15-11
10 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:18 - Spettatori: 1 500
Italia Italia 3 - 0 Polonia Polonia 25-22, 25-22, 25-13
10 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 2h:04 - Spettatori: 1 500
Rep. Ceca Rep. Ceca 2 - 3 Francia Francia 25-20, 25-9, 23-25, 23-25, 18-20

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:21 - Spettatori: 6 300
Germania Germania 3 - 0 Croazia Croazia 25-23, 25-23, 25-18
11 settembre 2013
Gerry Weber Stadion, Halle
Durata: 1h:21 - Spettatori: 5 900
Russia Russia 3 - 0 Turchia Turchia 25-20, 25-23, 25-19
11 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 2h:08 - Spettatori: 2 500
Belgio Belgio 3 - 2 Francia Francia 22-25, 25-23, 21-25, 25-20, 15-9
11 settembre 2013
Hallenstadion, Zurigo
Durata: 1h:17 - Spettatori: 3 500
Serbia Serbia 3 - 0 Italia Italia 25-14, 28-26, 25-18

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

13 settembre 2013
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 2h:14 - Spettatori: 8 100
Germania Germania 3 - 2 Belgio Belgio 18-25, 20-25, 25-21, 25-21, 15-11
13 settembre 2013
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 1h:11 - Spettatori: 5 000
Russia Russia 3 - 0 Serbia Serbia 25-23, 25-19, 25-12

Finale 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

14 settembre 2013
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 2h:12 - Spettatori: 7 500
Belgio Belgio 3 - 2 Serbia Serbia 23-25, 25-21, 28-26, 21-25, 15-11

Finale[modifica | modifica wikitesto]

14 settembre 2013
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 1h:59 - Spettatori: 8 513
Germania Germania 1 - 3 Russia Russia 23-25, 25-23, 23-25, 14-25

Podio[modifica | modifica wikitesto]

Campione[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Russia.svg
Russia
(Quinto titolo)

Formazione: 3 Dar'ja Stoljarova, 4 Irina Zarjažko, 5 Aleksandra Pasynkova, 6 Anna Levčenko, 7 Svetlana Krjučkova, 8 Natal'ja Gončarova, 10 Ekaterina Pankova, 11 Viktorija Rusakova, 14 Natal'ja Dianskaja, 15 Tat'jana Košeleva, 16 Julija Sedova, 17 Natal'ja Malych, 19 Anna Malova, 20 Anastasija Šljachovaja, CTJurij Maričev

Secondo posto[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Germany.svg
Germania

Formazione: 1 Lenka Dürr, 2 Kathleen Weiß, 3 Denise Hanke, 4 Maren Brinker, 5 Anja Brandt, 6 Jennifer Geerties, 7 Jana Franziska Poll, 9 Corina Ssuschke, 11 Christiane Fürst, 12 Heike Beier, 13 Saskia Hippe, 14 Margareta Kozuch, 15 Lisa Thomsen, 20 Lisa Izquierdo, CTGiovanni Guidetti

Terzo posto[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Belgium.svg
Belgio

Formazione: 1 Nina Coolman, 2 Britt Ruysschaert, 3 Frauke Dirickx, 4 Valérie Courtois, 5 Laura Heyrman, 6 Charlotte Leys, 9 Freya Aelbrecht, 10 Lise Van Hecke, 11 Els Vandesteene, 12 Angelina Bland, 14 Hélène Rousseaux, 16 Jasmien Biebauw, 17 Ilka Van de Vyver, 19 Lore Gillis, CTGert Vande Broek

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Squadra Qualificazione
Gold medal europe.svg Russia Russia Grand Champions Cup 2013
Campionato europeo 2015
Silver medal europe.svg Germania Germania Campionato europeo 2015
Bronze medal europe.svg Belgio Belgio
4 Serbia Serbia Campionato europeo 2015
5 Croazia Croazia Campionato europeo 2015
6 Italia Italia Campionato europeo 2015
7 Turchia Turchia
8 Francia Francia
9 Paesi Bassi Paesi Bassi
10 Rep. Ceca Rep. Ceca
11 Polonia Polonia
12 Bielorussia Bielorussia
13 Bulgaria Bulgaria
14 Svizzera Svizzera
15 Azerbaigian Azerbaigian
16 Spagna Spagna

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Premio Nome Squadra
MVP Tat'jana Košeleva Russia Russia
Miglior realizzatrice Lise Van Hecke Belgio Belgio
Miglior attaccante Jovana Brakočević Serbia Serbia
Miglior muro Christiane Fürst Germania Germania
Miglior servizio Margareta Kozuch Germania Germania
Miglior palleggiatrice Ekaterina Pankova Russia Russia
Miglior ricevitrice Suzana Ćebić Serbia Serbia
Miglior libero Valérie Courtois Belgio Belgio
Miglior fair play Gert Vande Broek Belgio Belgio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) World champions Russia fly to 18th European title, su cev.eu, 14 settembre 2013. URL consultato il 9 marzo 2019.
  2. ^ (EN) DOL provides exciting preliminary phase of European Championship, su cev.eu, 6 ottobre 2012. URL consultato il 9 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo