Maren Brinker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maren Brinker
Maren Brinker 2013 01.jpg
Nome Maren Brinker Fromm
Nazionalità Germania Germania
Altezza 186 cm
Peso 68 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice
Squadra Çanakkale
Carriera
Squadre di club
?-? Wilhelmshavener SSV
?-? Oldenburger TB
?-2005 Olympia Berlino
2005-2006 USC Braunschweig
2006-2009 Bayer Leverkusen
2009-2010 USC Münster
2010-2011 VC Stoccarda
2011-2012 Robursport Pesaro
2012-2013 Busto Arsizio
2013-2014 Impel
2014-2016 Flero
2016 İdman Ocağı
2016-2017 Schweriner
2017- Çanakkale
Nazionale
2007- Germania Germania
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Argento Serbia e Italia 2011
Argento Germania e Svizzera 2013
Transparent.png World Grand Prix
Bronzo Tokyo 2009
Statistiche aggiornate al 28 maggio 2017

Maren Brinker (Wilhelmshaven, 10 luglio 1986) è una pallavolista tedesca.

Gioca nel ruolo di schiacciatrice nel Çanakkale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Maren Brinker comincia la sua carriera in alcune squadre minori tedesche come il Wilhelmshavener SSV e l'Oldenburger TB, per poi passare nel VC Olympia Berlino, prima nella squadra giovanile e poi in quella maggiore, in 1. Bundesliga.

Dopo un'annata nell'USC Braunschweig, nella stagione 2006-07 viene ingaggiata Bayer Leverkusen dove, seppur non vincendo alcun trofeo, gioca diversi campionati ad alto livello, ottenendo la prima convocazione in nazionale nel 2007, con la quale partecipa al campionato europeo. Sempre con la nazionale vince un bronzo al World Grand Prix 2009 e ottiene un quarto posto al campionato europeo 2009.

Nella stagione 2009-10 gioca per l'Unabhängiger Sportclub Münster, mentre la stagione successiva è nel Volleyball Club Stuttgart; nel 2011 con la nazionale vince la medaglia d'argento al campionato europeo. Nella stagione 2011-12 viene ingaggiata dalla squadra italiana del Robursport Volley Pesaro; la stagione successiva resta nello stesso campionato, giocando per la Futura Volley Busto Arsizio, con la quale si aggiudica la Supercoppa italiana, mentre con la squadra nazionale si aggiudica la medaglia d'oro all'European League 2013 e quella d'argento al campionato europeo 2013.

Nell'annata 2013-14 passa all'Impel di Breslavia, club militante nel massimo campionato polacco; tuttavia nella stagione successiva ritorna in Italia con la neopromossa Flero, in Serie A1, dove resta per due annate.

Per il campionato 2016-17 viene ingaggiata in Turchia, nella Sultanlar Ligi, dall'İdman Ocağı di Trebisonda; tuttavia a causa dei problemi economici del club, non scende mai in campo con la formazione turca, ritornando così a giocare in patria per disputare l'annata con lo Schweriner, vincendo lo scudetto. Nel campionato seguente torna a giocare nel massimo campionato turco, questa volta difendendo i colori del Çanakkale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2016-17
2012

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]