Camera 22

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Camera 22
Luigi Silori e Mario Pisu 1966.png
Lo scrittore Luigi Silori (a sin.) con l'attore Mario Pisu in una scenetta della prima puntata
Paese Italia
Anno 1966
Genere varietà
Durata 50'
Lingua originale italiano
Crediti
Conduttore Raffaele Pisu, Mario Pisu, Luigi Silori
Regia Gianfranco Bettetini
Casa di produzione RAI - Radiotelevisione italiana
Rete televisiva Secondo Canale

Camera 22 è stato un programma televisivo italiano, andato in onda per 4 puntate, dal 22 aprile al 13 maggio 1966, il venerdì alle ore 22, sul Secondo Canale della Rai.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il programma era un varietà musicale diverso dai soliti. Per la prima volta comparvero insieme in TV Raffaele e Mario Pisu, quest'ultimo nel ruolo dell'attore serio che cerca di convertire il fratello alla prosa. Ma Raffaele, insensibile agli inviti del più colto fratello maggiore, si esibiva invece in monologhi parodistici di notevole effetto comico. Gli intermezzi di Luigi Silori, nella parte del professore supponente e tradizionalista, contribuivano a creare dei siparietti comici un po' surreali[1]. La direzione musicale fu affidata a Pino Calvi.

Il programma andava in onda il venerdì alle 22, orario desueto, allora, per un programma di intrattenimento[2].

La sigla finale era il brano Quasi un'ora insieme, interpretata dal cantante Alexander, che non lasciò importanti tracce di sé nella storia della musica italiana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aldo Grasso - Storia della televisione italiana (1992, Garzanti)
  2. ^ AA.VV. – Enciclopedia della Televisione (2002, Garzanti)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione