Buongiorno Cielo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Buongiorno Cielo
Buongiorno Cielo.png
PaeseItalia
Anno2011-2012
Generetalk show, rotocalco
Durata150 min
60 min (News)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttorePaola Saluzzi
RegiaOnofrio Brancaccio
Rete televisivaCielo

Buongiorno Cielo fu un programma televisivo in onda su Cielo in onda dal lunedì al venerdì dalle 06:30 alle 09:00 del mattino. Debuttò il 6 ottobre 2011[1] e si concluse l'anno successivo. Gli autori erano Marco Luci, Pierluigi Pisa e Roberto Mollica, in collaborazione con Sky TG24, che realizzava i servizi della trasmissione.[1][2] Le rubriche musicali erano curate e condotte da Nunzio Fabrizio Rotondo e Paolo Vita (Nunzio e Paolo).

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, seconda autoproduzione del canale free to air di News Corporation, era un morning show condotto da Paola Saluzzi, che si poneva in diretta concorrenza con Unomattina e TG5 Prima Pagina.[2] Nel corso della diretta televisiva una rassegna stampa presentava i principali quotidiani italiani, dei quali venivano commentate le maggiori notizie d'attualità, in compagnia di ospiti sia in studio che in collegamento. A questo si aggiungeva la presenza di varie rubriche su salute, cucina, moda, tecnologia, benessere, viaggi, ecologia, animali, musica, spettacolo ed eventi, oltre che aggiornamenti continui su meteo e traffico.[1][2][3]

Buongiorno Cielo proponeva anche un'interazione diretta col pubblico a casa attraverso Facebook e Twitter.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Fabio Fusco, Buongiorno Cielo: al via il 6 ottobre con Paola Saluzzi, in movieplayer.it, 5 ottobre 2011. URL consultato il 25 novembre 2011.
  2. ^ a b c Daniele Pasquini, Buongiorno Cielo: Paola Saluzzi alla guida dell'Uno Mattina di Cielo, in davidemaggio.it, 6 ottobre 2011. URL consultato il 25 novembre 2011.
  3. ^ Sebastiano Cascone, Paola Saluzzi in Buongiorno Cielo, in cinetivu.com, 6 ottobre 2011. URL consultato il 25 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda su cielotv.it, su cielotv.it. URL consultato il 25 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2011).