Bruno Rossi (calciatore 1915)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruno Rossi
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1948
Carriera
Squadre di club1
19??-1935 Elbana ? (?)
1936-1942 Livorno 54 (1)
1942-1943 Spezia 18 (0)
1943-1944 VV.FF. Spezia 1 (0)
1945-1947 Spezia 41 (2)
1947-1948 Lavagnese ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Bruno Rossi (Portoferraio, 7 luglio 1915La Spezia, 14 settembre 1977) è stato un calciatore italiano, di ruolo mediano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In gioventù milita nell'Elbana[1][2]. Successivamente viene prelevato dal Livorno, dove nell'arco di tre campionati mette a segno una rete in 54 partite, 32 delle quali in Serie A[3][4][5].

Nel 1942 passa allo Spezia, dove disputa 18 gare in Serie B[6]; nel 1944 con i Vigili del Fuoco di La Spezia vince il Campionato Alta Italia 1944[7][8].

Nel dopoguerra veste ancora la maglia dello Spezia giocando altre 19 partite nella stagione di Serie B 1946-1947[9], e a fine stagione viene ceduto alla Lavagnese[10].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Livorno: 1936-1937
VV.FF. Spezia: 1943-1944

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare Società nella prossima stagione, da «Il Littoriale», 5 agosto 1933, pp. 6-7
  2. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella stagione 1935-36, da «Il Littoriale», 6 agosto 1935, pp. 4-5
  3. ^ La Storia del Calcio, 1936-1937, Edizioni Giemme, p. 146.
  4. ^ La Biblioteca del Calcio, 1939-1940, Edizioni Geo, p. 85.
  5. ^ Almanacco illustrato del Calcio, 2004, ed. Panini, pagg. 459-460
  6. ^ Stagione 1942-43 tifosolospezia.altervista.org
  7. ^ Lo "Scudetto" del 1944 Acspezia.com
  8. ^ 1944 Campionato Alta Italia tifosolospezia.altervista.org
  9. ^ Stagione 1946-47 tifosolospezia.altervista.org
  10. ^ Giocatori di Serie A e B autorizzati a cambiare società nella stagione 1947-48, Il Corriere dello Sport, 30 agosto 1947, pag.2

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Di Luca, Amaranto d'altri tempi: 1933-1943, Livorno, Debatte, 2007, p. 199, ISBN 88-86705-95-6.