Bruno Rangel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruno Rangel Domingues
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 181 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
2009Águia de Marabá7 (6)
2010Paysandu10 (8)
2011Guarani0 (0)[1]
2011-2012Joinville15 (4)[2]
2012Metropolitano7 (2)
2013-2014Chapecoense34 (31)[3]
2014Al-Arabi7 (2)
2014-2016Chapecoense70 (22)[4]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 novembre 2016

Bruno Rangel (Campos dos Goytacazes, 11 dicembre 1981La Unión, 28 novembre 2016) è stato un calciatore brasiliano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Centravanti, dopo aver giocato nelle divisioni minori del calcio brasiliano, approda al Joinville nel 2011, vincendo il campionato di Série C. Gioca un paio di match in B, poi passa al Metropolitano (Série D), quindi al Chapecoense, nuovamente in B, dove segna 31 gol in 34 turni di campionato, trascinando il club fino al secondo posto e alla promozione nella prima divisione del Brasile. Vince inoltre la classifica marcatori del campionato. Nel gennaio del 2014 tenta l'avventura in Qatar, ma nel mese di maggio torna in patria. Esordendo e andando in gol anche in Série A e nella Copa Sudamericana.

Il 28 novembre 2016 muore tragicamente, insieme ai suoi compagni di squadra, in un incidente aereo. Il velivolo, un British Aerospace 146 della compagnia Boliviana Lamia, era diretto a Medellin, tuttavia per guasti tecnici si è schiantato in Colombia; il giorno dopo, la squadra avrebbe dovuto giocare la finale di Coppa Sudamericana contro l'Atletico Nacional.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Chapecoense: 2016

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Joinville: 2011

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Chapecoense: 2016 (postumo)[6]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2013 (31 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 13 (1) se si considerano le presenze nel campionato Paulista.
  2. ^ 33 (13) se si considerano le presenze nel campionato Catarinense.
  3. ^ 48 (34) se si considerano le presenze nel campionato Catarinense.
  4. ^ 96 (35) se si considerano le presenze nel campionato Catarinense.
  5. ^ Tragedia aerea, a bordo i giocatori della Chapecoense: "Le vittime sono 76", in La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 29 novembre 2016.
  6. ^ La CONMEBOL ha assegnato la competizione alla Chapecoense in seguito all'incidente aereo che ha coinvolto la squadra il 28 novembre 2016 nei cieli della Colombia, mentre la squadra era in viaggio per disputare la finale d'andata contro l'Atlético Nacional.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]