Bruno Capra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruno Capra
Bruno Capra.jpg
Capra al Bologna nel 1961-1962
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 1969
Carriera
Giovanili
Bolzano
Squadre di club1
1954-1955Bolzano23 (2)
1956-1965Bologna145 (1)
1965-1969Foggia & Incedit55 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Bruno Capra (Bolzano, 13 agosto 1937) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nella sua città in Serie C per poi passare al Bologna nelle cui file giocò per 10 anni vincendo lo scudetto 1963-1964. In seguito si trasferì al Foggia dove concluse la sua parabola agonistica.

Fu utilizzato nella finale-spareggio scudetto con l'Inter giocata a Roma e vinta 2-0 dalla squadra petroniana, schierato come ala sinistra.

Fulvio Bernardini, allenatore del Bologna dell'ultimo scudetto, lo schierò a sorpresa al posto dell'infortunato Ezio Pascutti e quella mossa si rivelò vincente: quel ruolo, allora chiamato 'ala tattica', sorprese gli avversari e le sue discese portarono all'insperato successo dei petroniani sui nerazzurri di Helenio Herrera, freschi vincitori della Coppa Europa ottenuta battendo il Real Madrid.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bologna: 1963-1964

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario del Calcio Italiano (AA.VV. – Baldini&Castoldi – 2000)
  • Il Grande Calcio (F.lli Fabbri Editore – 1986)
  • Foggia, una squadra, una città (Utopia Edizioni – 2010)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Bruno Capra, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.