Bound for Glory (2006)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bound for Glory
BFGSet1.jpg
Il set del Bound for Glory 2006
Prodotto da TNA
Data 22 ottobre, 2006
Sede Compuware Sports Arena
Città Charter Township of Plymouth, Stati Uniti
Spettatori 3.600
Cronologia pay-per-view
No Surrender (2006) Bound for Glory Genesis (2006)
Progetto Wrestling

Bound for Glory 2006 è stata la seconda edizione del pay-per-view prodotto dalla federazione Total Nonstop Action Wrestling (TNA). L'evento ha avuto luogo il 22 ottobre 2006 presso il Compuware Sports Arena di Charter Township of Plymouth nel Michigan[1].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Match Stipulazioni Durata[2]
Pre-show Bobby Roode (con Traci Brooks) ha sconfitto Lance Hoyt Single match 04:00
1 Austin Starr ha vinto eliminando per ultimo Jay Lethal Kevin Nash Open Invitational X Division Gauntlet for the Gold 17:24
2 Team 3D (Brother Ray e Brother Devon) ha sconfitto America's Most Wanted (Chris Harris e James Storm), The James Gang (B.G. James e Kip James) e The Naturals (Chase Stevens e Andy Douglas) Fatal four-way tag team match 07:02
3 Samoa Joe ha sconfitto Abyss (con James Mitchell), Brother Runt e Raven Monster Ball match con Jake Roberts come arbitro speciale 11:51
4 Eric Young ha sconfitto Larry Zbyszko "You're fired!" match 03:35
5 Chris Sabin ha sconfitto Senshi (c) Single match per il titolo TNA X Division Championship 13:00
6 Christian ha sconfitto Rhino 8 Mile Street Fight match 14:44
7 The Latin American Xchange (Homicide ed Hernandez con Konnan) hanno sconfitto A.J. Styles e Christopher Daniels (c) Six Sides of Steel match per il titolo NWA World Tag Team Championship 14:50
8 Sting ha sconfitto Jeff Jarrett (c) Title vs. career match per il titolo NWA World Heavyweight Championship con Kurt Angle come Special guest enforcer 15:11

Gauntlet Battle Royal[modifica | modifica wikitesto]

Riferimento alla seconda riga della tabella soprastante[3].

Entrante Eliminato da
1 Austin Starr # Vincitore
2 Sonjay Dutt 1 Matt and Kazarian
3 Maverick Matt 4 Shark Boy and D-Ray
4 Jay Lethal 15 Starr
5 A-1 3 Matt and Kazarian
6 Zach Gowen 5 Devine
7 Kazarian 6 Starr
8 Sirelda 2 A-1
9 Shark Boy 8 Shelley
10 Alex Shelley 14 Starr
11 D-Ray 3000 7 Starr
12 Johnny Devine 13 Starr
13 Elix Skipper 10 Mark "Slick" Johnson *
14 Short Sleeve Sampson 9 Shelley
15 Norman Smiley 11 Mark "Slick" Johnson *
16 Petey Williams 12 Shelley

(*) Mark "Slick" Johnson era un arbitro e non un entrante ufficiale.
(#) Numero in sequenza di eliminazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bound for Glory 2006, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 23 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Bound for Glory 2006, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 23 aprile 2017.
  3. ^ (EN) Bound for Glory 2006, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 23 aprile 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling