Boophis axelmeyeri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Boophis axelmeyeri
Immagine di Boophis axelmeyeri mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Mantellidae
Sottofamiglia Boophinae
Genere Boophis
Specie B. axelmeyeri
Nomenclatura binomiale
Boophis axelmeyeri
Vences, Andreone & Vieites, 2005

Boophis axelmeyeri Vences, Andreone & Vieites, 2005 è una rana della famiglia Mantellidae, endemica del Madagascar.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La presenza di questa specie è stata documentata in diverse aree di foresta pluviale di media altitudine del Madagascar nord-occidentale, quali il massiccio dello Tsaratanana, il massiccio di Manongarivo, il massiccio di Marojejy, la penisola di Masoala e la riserva speciale di Anjanaharibe Sud, ad altitudini comprese tra 600 e 1200 m.[1]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La riproduzione avviene nei pressi di piccoli corsi d'acqua[2]. Il maschio emette il suo richiamo da una altezza di 2–3 m. Il richiamo consiste consiste di due note disarmoniche, una più lunga, isolata, seguita da una serie di 10 brevi note[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Vences M., Andreone F., Rabibisoa N.H.C. & Cox N. 2009, Boophis axelmeyeri, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.
  2. ^ a b Vences, Andreone & Vieites, New treefrog of the genus Boophis Tschudi 1838 from the northwestern rainforests of Madagascar (PDF), in Tropical Zoology 2005; 18: 237-249.
  3. ^ Boophis axelmeyeri (MP3), su AmphibiaWeb.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Glaw F. and Vences M., Amphibians and Reptiles of Madagascar, 3rd edition, Köln, M. Vences and F. Glaw Verlags GbR., 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]