Bombino nero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Bombino bero è un vitigno a bacca nera, che fu introdotto in Puglia in epoca antica; pare che l'origine del nome derivi dalla forma particolare del grappolo, somigliante ad un bambino dalle braccia un po' sollevate: da qui l'usanza di chiamarlo "bombino", in dialetto pugliese.

È conosciuto anche come Buonvino, soprannome dovuto alla buona vigoria nonché all'elevata resa sia in termini di materia prima che di mosto ottenuto.

La zona di coltivazione è quella del nord-barese, basso foggiano, con tendenza all'espansione in tutto il centro Italia.

Il Grappolo si presenta grosso e compatto, con due ali.

Gli acini sono grossi, hanno buccia spessa e consistente, di colore blu e pruinosa.

La vendemmia si ha verso fine settembre, prima metà di ottobre.