Black 'N Blue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black 'N Blue
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereHeavy metal[1][2][3]
Hair metal[4][5][6]
Pop metal[4][7]
Hard rock[8]
Periodo di attività musicale1981 – 1989
2003 – 2004
2008 – in attività
EtichettaGeffen Records

Frontiers Records

Icarus
Album pubblicati11
Studio5
Live2
Raccolte4
Gruppi e artisti correlatiKiss
Warrant
Malice
Sito ufficiale

I Black 'N Blue sono un gruppo heavy metal formato nel 1981 a Portland, Oregon[9].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nati a Portland, Oregon i Black 'N Blue si formarono nel novembre 1981. Alcuni membri della formazione provenivano dalla "Movie Star": l'ex-chitarrista dei Movie Star Tommy Thayer, l'ex batterista/cantante dei movie Star Jaime St. James, il chitarrista V. Ripper, il bassista Patrick Young ed il batterista Pete Holmes proveniente dai Kharma[8]

Dal maggio del 1982 Ripper venne sostituito dal chitarrista dei Virgin Jef "Whoop" Warner[8]. I primi singoli furono "Violent Kid", "Chains Around Heaven" e "I'm The King". Brian Slagel, titolare della Metal Blade Records si interessò al gruppo e decise di includere la loro traccia "Chains Around Heaven" nella compilation Metal Massacre (1982)[8]

Registrarono il loro primo EP autofinanziato, prodotto da Don Dokken e Michael Wagener, che comprendeva "Violent Kid", "Chains Around Heaven" , "Wicked Bitch" e "Sign In Blood". Firmarono un contratto con la Geffen Records. Il primo album Black 'N Blue venne pubblicato nel 1984, il secondo album, Without Love, venne prodotto da Bruce Fairbairn[9].

Il loro brano "Nature of the Beast" faceva parte della colonna sonora del film Vision Quest[8].

Il terzo album Nasty Nasty (1986) prodotto da Gene Simmons, che collaborò ai testi.[8] Due anni dopo i Black 'N Blue pubblicano In Heat.

Nel 1989 il gruppo si sciolse,[8] Thayer formò gli American Man, St. James militò nella band Wet Engine e Freight Train Jane. I Black 'N Blue si riformarono nel 1997 e venne inciso il live album One Night Only nel 1998.

In seguito uscirono delle loro raccolte: The Demos Remastered: Anthology 1 e Ultimate Collection, entrambi pubblicati nel 2001. Seguì nel 2002 un live album intitolato Live in Detroit - 1984.

La formazione composta da Jaime St. James, Jef "Whoop" Warner, Patrick Young, Pete Holmes e Shawn Sonnenschein avevano annunciato l'album Hell Yeah!. Un tour intrapreso nel novembre 2003 venne sospeso saputo dell'incidente occorso al manager dei BulletBoys Mark Rojas,[8] intanto Hell Yeah! viene accantonato.

Jaime St James entra nei Warrant in sostituzione di Jani Lane nel 2004, è la fine del gruppo per la seconda volta.

Nel 2005 esce un box set intitolato Collected, seguita nell'aprile 2007 da Rarities, una antologia con inediti.

Nel 2008 Jani Lane torna ad essere il cantante dei Warrant e i Black'n Blue si riuniscono con alla chitarra Tommy Thayer per un concerto a Portland (Oregon).

Il 9 ottobre 1010 i Black'n Blue sono entrati nella Oregon Music Hall Of Fame.

Nel 2011 esce finalmente, per la napoletana Frontiers Records, il cd Hell Yeah che vede Shawn Sonnenschein risostituire alla chitarra Tommy Thayer.

Dall'uscita di Hell Yeah i Black'n blue hanno svolto solo attività concertistica negli Stati Uniti ed in Giappone.

Nel 2013 Brandon Cook ha sostituito alla chitarra Jeff Woop Warner.

Sito ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

blacknblueofficial.com

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Jaime St. James - voce (1981-1989, 1997-2004, 2008-oggi)
  • Shawn Sonnenschein - chitarra (2003-2004, 2008-oggi)
  • Brandon Cook - chitarra (2013-oggi)
  • Patrick Young - basso (1981-1989, 1997-2004, 2008-oggi)
  • Pete Holmes - batteria (1981-1989, 1997-2004, 2008-oggi)

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • V. Ripper - chitarra (1981-1982
  • Jeff Warner - chitarra (1982-1989, 1997-2004, 2008-2013)
  • Tommy Thayer - chitarra (1981-1989, 1997-2002)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN153044178 · ISNI: (EN0000 0001 2187 8064 · BNF: (FRcb139020029 (data)
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal