Bidache

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bidache
comune
Bidache – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlasonNouvelleAquitaine.svg Nuova Aquitania
DipartimentoBlason département fr Pyrénées-Atlantiques.svg Pirenei Atlantici
ArrondissementBayonne
CantonePays de Bidache, Amikuze et Ostibarre
Territorio
Coordinate43°29′N 1°08′W / 43.483333°N 1.133333°W43.483333; -1.133333 (Bidache)
Altitudine100 m s.l.m.
Superficie30,56 km²
Abitanti1 311[1] (2009)
Densità42,9 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale64520
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE64123
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Bidache
Bidache

Bidache (in basco: Bidaxune; in guascone: Bidaishe) è un comune francese di 1.311 abitanti situato nel dipartimento dei Pirenei Atlantici nella regione della Nuova Aquitania.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Luoghi di culto a Bidache[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il piccolo territorio autonomo si estendeva sulla parrocchia omonima nella Navarra, ai piedi dei Pirenei ad est di Bayonne. Di fatto divenne autonomo dal 1434 quando non fu più reso omaggio al regno di Navarra. Ma è dal 21 ottobre 1570 che Bidache fu dichiarata sovrana dal duca Antonio de Gramont suo signore. Da allora i signori de Gramont pubblicavano atti che inequivocabilmente ne affermavano la piena sovranità tollerata dai sovrani francesi. Il 9 maggio 1710 una sentenza del procuratore generale del Parlamento francese della Navarra dichiarò, a seguito di un caso giudiziario, la sua competenza sul principato, ordinando al giudice di Bidache di comparire davanti al Parlamento per rispondere sui fatti, mettendo così implicitamente in discussione la sovranità dello staterello. I Gramont presero molto seriamente la questione e impugnarono immediatamente la sentenza che metteva in dubbio la loro sovranità. Il caso arrivò fino al Consiglio di Reggenza a Versailles senza che questo si esprimesse sul merito, riconoscendo così di fatto i diritti sovrani della famiglia. L’ultimo duca sovrano fu Antoine VII de Gramont, nato nel 1722 da Louis, duca de Gramont, conte de Lesparre e pari di Francia (1689-45).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN139615532 · LCCN (ENn85061154 · GND (DE7580134-6 · BNF (FRcb15269946d (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85061154
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia