Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Biblioteka Imeni Lenina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mosmetro.svg Biblioteka Imeni Lenina
Библиоте́ка и́мени Ле́нина
Biblioteka lenina Barry Kent2.JPG
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 1935
Stato In uso
Linea Linea Sokol'ničeskaja
Tipologia Stazione sotterranea
Interscambio Arbatskaja  L3
Aleksandrovskij Sad L4
Borovickaja  L9
Mappa di localizzazione: Mosca
Biblioteka Imeni Lenina
Biblioteka Imeni Lenina
Metropolitane del mondo

Coordinate: 55°45′05″N 37°36′35″E / 55.751389°N 37.609722°E55.751389; 37.609722

Metropolitana di Mosca
Linea 1 — Sokol'ničeskaja
M14  White dot.svg  Bul'var Rokossovskogo
M14  White dot.svg  Čerkizovskaja
White dot.svg  Preobraženskaja ploščad'
White dot.svg  Sokol'niki
White dot.svg  Krasnosel'skaja
M5  White dot.svg  Komsomol'skaja
White dot.svg  Krasnye Vorota
M6 · M10  White dot.svg  Čistye Prudy
M7  White dot.svg  Lubjanka
M2  White dot.svg  Ochotnyj Rjad
M3 · M4 · M9  White dot.svg  Biblioteka Imeni Lenina
White dot.svg  Kropotkinskaja
M5  White dot.svg  Park Kul'tury
White dot.svg  Frunzenskaja
M14  White dot.svg  Sportivnaja
White dot.svg  Vorob'ëvy gory
White dot.svg  Universitet
White dot.svg  Prospekt Vernadskogo
White dot.svg  Jugo-Zapadnaja
White dot.svg  Troparëvo
White dot.svg  Rumjancevo
White dot.svg  Salarjevo
White dot.svg  Filatov Lug
White dot.svg  Prokšino
White dot.svg  Ol'chovaja
White dot.svg  Stolbovo

Biblioteka Imeni Lenina (in russo: Библиоте́ка и́мени Ле́нина?), tradotto come "Biblioteca di Lenin", è una stazione della Linea Sokol'ničeskaja della Metropolitana di Mosca. La fermata fu aperta il 15 maggio 1935, insieme alla prima tratta della metropolitana moscovita. Si trova al centro della città, sotto via Mokhovaja, e prende il nome dalla Biblioteca di Stato Russa (chiamata Biblioteca di Lenin dal 1925 al 1992). Gli architetti furono A. I. Gontskevich e S. Sulin.

Per impedire l'interruzione del traffico, Biblioteka Imeni Lenina fu costruita utilizzando scavi sotterranei invece di effettuare scavi aperti, anche se il soffitto della stazione è solo a due metri di profondità. Le condizioni del suolo e la ristrettezza degli spazi in cui la stazione fu costruita necessitarono un progetto con una sola banchina che servisse entrambe le direzioni. L'intero scavo fu largo solamente 19,8 metri e alto 11,8 metri. Il soffitto della stazione fu costruito con il cemento sulla roccia e fu rinforzato con ferro; tutto questo fu coperto con un "ombrello" di bitume per impedire all'acqua di penetrare nella stazione. Gli interni furono rifiniti in cartongesso, piastrelle di ceramica gialle e marmo.

In origine, la stazione presentava due ingressi, ai lati opposti della stazione stessa. Quello a sud, situato tra il vecchio e il nuovo edificio della Biblioteca, è in comune con la stazione Borovickaja, mentre l'ingresso temporaneo a nord, che serviva per la stazione Biblioteka Imeni Lenina e per Aleksandrovskij Sad fu rimosso negli anni quaranta.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Da questa stazione è possibile cambiare linea attraverso la stazione Arbatskaja, sulla Linea Arbatsko-Pokrovskaja, Aleksandrovskij Sad sulla Linea Filëvskaja, e Borovickaja sulla Linea Serpuchovsko-Timirjazevskaja.

Nonostante Biblioteka Imeni Lenina e Aleksandrovskij Sad (allora chiamata Komintern) fossero state costruite contemporaneamente, non furono collegate da passaggi fino al 1938, quando Aleksandrovskij Sad divenne parte della Linea Arbatsko-Pokrovskaja. Prima di allora, la linea operò da Alexandrovsky Sad a Kievskaja come ramo della Linea Sokol'ničeskaja.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]