Betriacum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Betriacum
Bedriacum
Bedricum I.jpg
CiviltàImpero romano
Utilizzovicus
EpocaII sec. a.C. - V sec. d.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneCalvatone
Scavi
Data scoperta1836
Date scavi1956-1961
OrganizzazioneUniversità degli Studi di Milano
Università degli Studi di Pavia
Soprintendenza ai Beni AA.CC. della Lombardia
ArcheologoGiovanni Patroni (1919-1920)
Mario Mirabella Roberti (1956-1961)
Lynn Pitcher, Gemma Sena Chiesa e Maria Paola Lavizzari Pedrazzini (1986-1998)
Maria Teresa Grassi (2005-)[1]
Amministrazione
EnteProvincia di Cremona
Visitabileno
Sito webusers.unimi.it
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°07′24.44″N 10°27′09.78″E / 45.123456°N 10.452718°E45.123456; 10.452718

Betriacum o Bedriacum è un antico vicus romano nei pressi del comune di Calvatone (CR). Il centro romano, identificato da scavi effettuati dall'Università degli Studi di Milano[1], era posto sulla riva destra dell'Oglio a presidio di un passaggio fluviale. Parte degli oggetti recuperati nell'antico centro sono visibili presso il Museo Platina nel comune di Piadena.

A Betriacum si svolsero nel 69 due battaglie:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]