Beati i ricchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beati i ricchi
Beati i ricchi.jpg
Lino Toffolo e Paolo Villaggio in una scena del film
Paese di produzione Italia
Anno 1972
Durata 98 min
Genere commedia
Regia Salvatore Samperi
Soggetto Aldo Lado
Salvatore Samperi
Sceneggiatura Alessandro Continenza
Aldo Lado
Salvatore Samperi
Produttore Silvio Clementelli
Fotografia Claudio Cirillo
Angelo Samperi
Montaggio Franco Arcalli
Olga Pedrini
Musiche Luis Bacalov
Scenografia Luciano Spadoni
Costumi Mariolina Bono
Interpreti e personaggi

Beati i ricchi è un film commedia del 1972 diretto da Salvatore Samperi con Paolo Villaggio e Lino Toffolo

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un contrabbandiere e un vigile urbano, cognati, entrano in possesso di una ingente somma di denaro, destinata ad essere imboscata in Svizzera, dopo che il corriere viene ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia di frontiera. I proprietari del denaro, gente che occupa una rilevante posizione sociale, tentano in ogni modo di recuperare il denaro, facendo anche leva sulla debolezza caratteriale del vigile. Il contrabbandiere, dopo il meschino tradimento del cognato, decide di prendersi tutti i soldi da solo e scappare in Svizzera.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito nelle sale Italiane il 30 agosto 1972.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema