Barone Greenwich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barone Greenwich
Corona araldica
Parìa Parìa di Gran Bretagna
Data di creazione 1767 (prima creazione)
Creato da Giorgio III d'Inghilterra
Primo detentore Caroline Townshend, I baronessa Greenwich
Attuale detentore Filippo, duca di Edimburgo, I barone Greenwich
Cronologia 1767 (I creazione)
1947 (II creazione)
Trasmissione al primogenito maschio
Predicato d'onore Right Honourable
Duca di Greenwich
Corona araldica
Parìa Parìa di Gran Bretagna
Data di creazione 1719
Creato da Giorgio II d'Inghilterra
Primo detentore John Campbell, II duca di Argyll, I duca di Greenwich
Ultimo detentore John Campbell, II duca di Argyll, I duca di Greenwich
Data di estinzione 1743
Trasmissione al primogenito maschio
Predicato d'onore Most Noble

Il titolo di Barone Greenwich è un titolo che venne creato per la prima volta nel 1767 per Lady Caroline Townshend, come prosecuzione del titolo ricevuto da suo padre, già Duca di Greenwich. Dal momento che entrambi i suoi figli la precedettero nella morte il titolo si estinse alla morte di Carolina.

Il titolo venne ricreato nel 1947 per il principe consorte Filippo, come titolo sussidiario a quello di Duca di Edimburgo ed a quello di Conte di Merioneth. Egli assunse questo titolo dal suo matrimonio con la principessa Elisabetta, poi regina col nome di Elisabetta II.

Duca di Greenwich (1719)[modifica | modifica wikitesto]

Baronessa Greenwich (1767)[modifica | modifica wikitesto]

Barone Greenwich (1947)[modifica | modifica wikitesto]