John Campbell, II duca di Argyll

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coronet of a British Duke.svg
John Campbell, II duca di Argyll
John Campbell 2nd Duke of Argyll.jpg
Duca di Argyll
Stemma
In carica 1703 –
1743
Predecessore Archibald Campbell, I duca di Argyll
Successore Archibald Campbell, III duca di Argyll
Altri titoli duca di Greenwich
Nascita Petersham, 10 ottobre 1678
Morte Sudbrook, 4 ottobre 1743
Sepoltura Abbazia di Westminster
Dinastia Clan Campbell
Padre Archibald Campbell, I duca di Argyll
Madre Elizabeth Tollemache
Consorte Mary Brown
Jane Warburton

John Campbell, II duca di Argyll (Petersham, 10 ottobre 1678Sudbrook, 4 ottobre 1743), è stato un nobile e militare scozzese.

Prestò servizio sul continente durante la Guerra dei Nove anni e combatté nella Battaglia di Kaiserwerth durante la Guerra di Successione spagnola. Servì come comandante di brigata durante le ultime battaglie della Guerra di Successione spagnola ed ottenne quindi il comando di tutte le forze presenti in Spagna su consiglio del ministero Harley; dopo aver condotto con successo l'evacuazione delle truppe dalla penisola iberica, divenne comandante in capo delle armate inglesi in Scozia. Durante l'Insurrezione giacobita, guidò le armate governative contro i giacobiti guidati dal conte di Mar nella Battaglia di Sheriffmuir. Fu quindi Lord Steward e Master-General of the Ordnance sotto il ministero Walpole–Townshend.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Petersham, nel Surrey, nella residenza della nonna materna a Ham House. I suoi genitori erano Archibald Campbell, I duca di Argyll e Elizabeth Tollemache, figlia di Sir Lionel Tollemache, III Baronetto.

I suoi precettori furono Walter Campbell di Dunloskin, John Anderson e Alexander Cunningham. Nel 1694 suo padre, convinse Guglielmo III a dare a John, che aveva solo 14 anni, il grado di colonnello ed il comando del Lord Lorne's Regiment of Foot, reggimento reclutato direttamente dalla sua famiglia. Combatté nella Guerra dei nove anni. Dopo lo scioglimento del reggimento nel 1698, intraprese un tour europeo dal 1699 al 1700 con il suo tutore Alexander Cunningam. Tornò quindi sotto le armi prestando servizio col duca di Marlborough nella Battaglia di Kaiserwerth dell'aprile del 1702 nel corso della Guerra di Successione spagnola ed in quello stesso anno venne nominato cavaliere dell'Ordine del Cardo.

Duca di Argyll[modifica | modifica wikitesto]

Il duca di Argyll in un ritratto di Thomas Bardwell.

John succedette al padre come duca di Argyll e capo del Clan Campbell nel 1703. Nel 1705, per il suo supporto dell'Acts of Union, venne creato barone di Chatham e conte di Greenwich. Tornò sul continente durante la guerra di successione spagnola col grado di maggiore generale nel 1706 e combatté nella battaglia di Ramillies per poi prendere parte all'assedio di Ostenda. Dopo essere stato nominato colonnello del Prince George of Denmark's Regiment nel 1707, prese il comando di una brigata con la quale prese parte alla battaglia di Oudenarde nel luglio del 1708 ed all'Assedio di Lille nell'autunno di quello stesso anno. Promosso tenente generale nell'aprile del 1709, prese parte all'assedio di Tournai nel giugno di quello stesso e poi alla Battaglia di Malplaquet nel settembre successivo.

Nel 1710 venne nominato cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera, e nel 1711 fu nominato comandante in capo delle forze britanniche in Spagna dai ministri Tory, Lord Oxford e Lord Bolingbroke. Dopo aver condotto con successo l'evacuazione delle truppe inglesi dalla Spagna, divenne Comandante in Capo della Scozia nel 1712. Fu governatore di Minorca (1712-1716). Nel 1713, tuttavia, Argyll entrò a far parte del partito Whig divenendo particolarmente critico nei confronti dei ministeri che sino a quel momento lo avevano favorito, schierandosi in particolare contro la Malt Tax sul commercio del malto appunto. Nel luglio del 1714, durante la malattia della regina Anna, Campbell diede il proprio pieno supporto alla casa degli Hannover per la loro successione al trono inglese. Venne ricompensato per la fedeltà dimostrata con l'ottenimento del titolo di colonnello delle Royal Horse Guards nel giugno del 1715.

Protesse il matematico Edmund Stone.

La repressione dell'insurrezione giacobita del 1715 e gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

La battaglia di Sheriffmuir dove Campbell guidò le armate del governo

Nel 1715 nell'insurrezione giacobita guidata dal conte di Mar, il duca di Argyll combatté nella battaglia di Sheriffmuir nel novembre di quello stesso anno e sconfisse i giacobiti guidati personalmente in battaglia dal conte di Mar. Nel 1719 fu creato duca di Greenwich come ricompensa per la riuscita dell'operazione e nel 1721 venne creato Lord Steward e poi dal giugno del 1725 fu Master-General of the Ordnance. Divenne inoltre colonnello del Queen's Regiment of Horse nell'agosto del 1726 per poi, dopo essere stato nominato governatore di Portsmouth nel novembre del 1730, essere restaurato al grado di colonnello delle Royal Horse Guards nell'agosto del 1733.

Promosso Feldmaresciallo il 31 gennaio del 1735, Campbell venne privato del suo incarico di Master-General of the Ordnance e dell'incarico di colonnello delle Royal Horse Guards per essersi opposto alle decisioni del governo nel 1740. Venne nuovamente resturato al suo incarico di Master-General of the Ordnance nel febbraio del 1741 ed al ruolo di colonnello alcuni giorni dopo, col cambio del governo. Nel 1742, un anno prima della sua morte, fu nominato comandante in capo della British Army.

Campbell morì a Sudbrook Park, Petersham, il 4 ottobre 1743 e venne sepolto nell'Abbazia di Westminster dove ancora oggi la sua tomba si trova, definita da una piccola pietra a losanga a nord-est della tomba di re Enrico VII. In suo onore venne eretto un grande monumento disegnato dallo scultore francese Louis-François Roubiliac nel transetto sud della medesima cattedrale, scoperto nel 1749.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
Cavaliere dell'Ordine del Cardo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Cardo

Matrimoni e figli[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 30 dicembre 1701, Mary Brown (1682-16 gennaio 1716), figlia di John Brown e Ursula Duncombe. Si separarono subito dopo il matrimonio.

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 6 giugno 1717, Jane Warburton (1683-16 aprile 1767), figlia di Thomas Warburton e Anne Williams, Lady of the Bedchamber della regina Anna. Ebbero quattro figlie:

Senza un erede maschio, gli successe il fratello, Archibald Campbell.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John Campbell, 2nd Duke of Argyll, Westminster Abbey. URL consultato il 27 luglio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tony Heathcote, The British Field Marshals 1736-1997, Pen & Sword Books Ltd, 1999, ISBN 0-85052-696-5.
  • Charles Mosley, Burke's Peerage, Baronetage & Knightage, 107th edition, Volume I, Burke's Peerage (Genealogical Books), 2003, ISBN 978-0-9711966-2-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Lord High Commissioner per il Parlamento di Scozia Successore Flag of Scotland.svg
John Hay, II marchese di Tweeddale 17051706 James Douglas, II duca di Queensberry
Predecessore Lord Steward Successore Union flag 1606 (Kings Colors).svg
Henry Grey, I duca di Kent 17181725 Lionel Sackville, I duca di Dorset
Predecessore Colonnello del Lord Lorne's Regiment of Foot Successore BritishArmyFlag2.svg
Archibald Campbell, I duca di Argyll 1694-1689 Reggimento sciolto
Predecessore Colonnello del 4th Troop of Horse Guards Successore BritishArmyFlag2.svg
Archibald Campbell, I duca di Argyll 1703-1715 John Cochrane, IV conte di Dundonald
Predecessore Colonnello del The Duke of Argyll's Regiment of Foot Successore BritishArmyFlag2.svg
John Gordon, lord Strathnaver 1703-1706 John Murray, marchese di Tullibardine I
Thomas Stringer 1706-1707 Charles Boyle, IV conte di Orrery II
Predecessore Colonnello del Prince George of Denmark's Regiment Successore BritishArmyFlag2.svg
Charles Churchill 1707-1711 John Selwyn
Predecessore Colonnello delle Royal Horse Guards Successore BritishArmyFlag2.svg
Charles Mordaunt, III conte di Peterborough 1715-1717 Charles Powlett, III duca di Bolton I
Charles Powlett, III duca di Bolton 1733-1740 Algernon Seymour, lord Seymour II
Algernon Seymour, conte di Hertford 1741-1742 Algernon Seymour, conte di Hertford III
Predecessore Colonnello del The Queen's Regiment of Horse Successore BritishArmyFlag2.svg
Thomas Pitt, lord Londonderry 1726-1733 William Evans
Predecessore Commander-in-Chief in Scozia Successore BritishArmyFlag2.svg
David Leslie, III conte di Leven 1712-1716 George Carpenter, I barone Carpenter
Predecessore Master-General of the Ordnance Successore BritishArmyFlag2.svg
William Cadogan, I conte Cadogan 1725-1740 John Montagu, II duca di Montagu I
John Montagu, II duca di Montagu 1741-1742 John Montagu, II duca di Montagu II
Predecessore Governatore miliare di Portsmouth Successore BritishArmyFlag2.svg
George MacCartney 1730-1737 Richard Boyle, II visconte Shannon
Predecessore Lord Luogotenente del Surrey Successore United-Kingdom-Lord-Lieutenant.svg
Charles Montagu, I conte di Halifax 1715 - 1716 Richard Onslow, I barone Onslow
Predecessore Duca di Argyll Successore Flag of Scotland.svg
Archibald Campbell, I duca di Argyll 1703-1743 Archibald Campbell, III duca di Argyll
Predecessore Duca di Greenwich Successore Union flag 1606 (Kings Colors).svg
Titolo inesistente 1719-1743 Titolo estinto
Predecessore Conte di Greenwich Successore Flag of England.svg
Titolo inesistente 1705-1743 Titolo estinto
Controllo di autorità VIAF: (EN43218622 · LCCN: (ENn83165779 · ISNI: (EN0000 0001 1630 359X · GND: (DE14363402X · BNF: (FRcb12190847b (data) · NLA: (EN36032069 · CERL: cnp01282242
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie