Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bagrationovskaja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mosmetro.svg Bagrationovskaja
Багратио́новская
Bagrationovskaja.jpg
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 1961
Stato In uso
Linea Linea Filevskaja
Tipologia Stazione semiinterrata
Mappa di localizzazione: Mosca
Bagrationovskaja
Bagrationovskaja
Metropolitane del mondo

Coordinate: 55°44′38″N 37°29′51″E / 55.743889°N 37.4975°E55.743889; 37.4975

Metropolitana di Mosca
Linea 4 — Filëvskaja
M3  White dot.svg  Kuncevskaja
  White dot.svg  Pionerskaja
  White dot.svg  Filëvskij Park
  White dot.svg  Bagrationovskaja
  White dot.svg  Fili
M14 Meždunarodnaja  White dot.svg White dot.svg  Kutuzovskaja M14
M8 Vystavočnaja  White dot.svg White dot.svg  Studenčeskaja
M3 · M5 White dot.svg  Kievskaja
White dot.svg  Smolenskaja
White dot.svg  Arbatskaja
M1 · M3 White dot.svg  Aleksandrovskij Sad

Bagrationovskaja in russo: Багратио́новская? è una stazione della Metropolitana di Mosca, situata sulla Linea Filëvskaja. È stata disegnata da Robert Pogrebnoy e Cheremin ed ha aperto nel 1961, insieme alle altre stazioni dell'estensione occidentale del ramo Filëvsky; questa stazione, diversamente dalle altre tre che provengono dal centro, ha un design innovativo più funzionale.

La stazione si trova all'intersezione della linea metropolitana con via Barklaja, che attraversa la banchina per mezzo di un sovrappasso. Gli ingressi sono situati al livello superiore, sopra le banchine. Alcune tettoie (sostenute da pilastri in marmo bianco) provvedono al riparo per i viaggiatori in attesa, ma la costante esposizione delle infrastrutture agli agenti atmosferici ha portato la stazione in una situazione di cattive condizioni. È attualmente in progetto il rinnovamento degli ambienti.

Attualmente la stazione è una delle più affollate della linea, a causa del vicino centro commerciale Gorbushka.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]