Bagno Vignoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bagno Vignoni
frazione
Vasca delle sorgenti.
Vasca delle sorgenti.
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Siena-Stemma.png Siena
Comune San Quirico d'Orcia-Stemma.png San Quirico d'Orcia
Territorio
Coordinate 43°01′40.39″N 11°37′05.93″E / 43.027887°N 11.618314°E43.027887; 11.618314 (Bagno Vignoni)Coordinate: 43°01′40.39″N 11°37′05.93″E / 43.027887°N 11.618314°E43.027887; 11.618314 (Bagno Vignoni)
Altitudine 306 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale 53027
Prefisso 0577
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Bagno Vignoni
Bagno Vignoni

Bagno Vignoni è, con 30 abitanti (censimento 2001), l'unica frazione di San Quirico d'Orcia in provincia di Siena (306 m s.l.m.).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio sorge nel cuore della Toscana, all'interno del Parco Artistico Naturale della Val d'Orcia e grazie alla vicinanza con la via Francigena (il percorso principale seguito nell'antichità dai pellegrini che si recavano a Roma) le acque che sgorgano in questo luogo vennero utilizzate fin dall'epoca romana a scopi termali.

Al centro del borgo si presenta la "Piazza delle sorgenti", una vasca rettangolare, di origine cinquecentesca, che contiene una sorgente di acqua termale calda e fumante che esce dalla falda sotterranea di origini vulcaniche. Fin dall'epoca degli etruschi e poi dei romani - come testimoniano i numerosi reperti archeologici - le terme di Bagno Vignoni sono state frequentate da illustri personaggi, come Papa Pio II, Caterina da Siena, Lorenzo de' Medici e tanti artisti che avevano eletto il borgo come sede di villeggiatura.

Caratteristica di Bagno Vignoni, oltre alle acque termali, è la sua struttura che, nonostante i numerosi episodi di guerra, devastazioni ed incendi che coinvolsero la Val d'Orcia nel corso del Medioevo, è rimasta da allora sostanzialmente immutata nel tempo. Da Bagno Vignoni si può facilmente raggiungere e visitare i vicini centri di Pienza e Montalcino e in generale l'intera Val d'Orcia e il Parco del Monte Amiata.

Le acque che fuoriescono dalla vasca termale si dirigono verso la ripida scarpata del Parco naturale dei Mulini. Qui, immersi nella macchia mediterranea, si trovano quattro mulini medievali scavati nella roccia che furono molto importanti per l'economia locale in quanto la perenne sorgente termale garantiva il loro funzionamento anche in estate, quando gli altri mulini della zona erano fermi a causa dei fiumi in secca[1].

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1982 il regista sovietico Andrej Arsen'evič Tarkovskij, esule da alcuni anni in Toscana, ambientò a Bagno Vignoni molte scene del film Nostalghia che l'anno successivo vinse il Grand Prix du cinéma de création al festival di Cannes, ex æquo con L'Argent del regista francese Robert Bresson.

Nella "Piazza delle sorgenti" è ambientata una scena del film Al lupo al lupo di Carlo Verdone, nella quale i tre fratelli interpretati da Francesca Neri, Sergio Rubini e dallo stesso Verdone fanno il bagno di notte nelle acque termali. Il film uscì nel 1992.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bagno Vignoni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN235235261 · GND: (DE4686473-8
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana