Atyrá

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Atyrá
distretto
Localizzazione
StatoParaguay Paraguay
DipartimentoBandera del Departamento de Cordillera.JPG Cordillera
Amministrazione
IntendenteJuan Carlos Matto Maidana (ANR-PC)[1]
Territorio
Coordinate25°15′S 57°10′W / 25.25°S 57.166667°W-25.25; -57.166667 (Atyrá)Coordinate: 25°15′S 57°10′W / 25.25°S 57.166667°W-25.25; -57.166667 (Atyrá)
Altitudine95 m s.l.m.
Superficie145[3] km²
Abitanti13 310[4] (2002)
Densità91,79 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale3280[2]
Prefisso(595) (520)
Fuso orarioUTC-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paraguay
Atyrá
Atyrá

Atyrá è un centro abitato del Paraguay, situato sulla Cordillera de los Altos, nel Dipartimento di Cordillera, a 60 km dalla capitale del paese, Asunción. Forma uno dei 20 distretti in cui è diviso il dipartimento.

Chiesa di Atyrá

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2002 la località contava una popolazione urbana di 4.222 abitanti (13.310 nel distretto).[4]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Edificio della Municipalidad de Atyrá

Fondata da Domingo Martínez de Irala nel 1537, il suo nome era inizialmente Atyha, che in guaraní significa “luogo di riunione”. È considerata la “città più pulita del paese” e, in virtù di un decreto del governo nazionale, è stata dichiarata “Capitale Ecologica del Paraguay”.[5] Del suo passato di importante centro di evangelizzazione francescana rimangono numerose tracce nella chiesa del luogo.[6]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Artigianato in cuoio ad Atyrá

Riveste particolare importanza ad Atyrá la tradizione artigianale, soprattutto quella riguardante la lavorazione del cuoio, vero motore dell'economia del distretto; l'attività risale addirittura all'epoca dei missionari francescani, che la insegnarono agli indigeni. La tradizione è passata di generazione in generazione fino ai nostri giorni.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Justicia Electoral, República del Paraguay – Elecciones Municipales 15 de Noviembre 2015 (XLS), su tsje.gov.py. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  2. ^ (ES) Correo Paraguayo – Codigos por Localidades (PDF), su correoparaguayo.gov.py. URL consultato il 28-12-2009 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2011).
  3. ^ (ES) Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos – Territorio y Población (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 16-01-2010 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2009).
  4. ^ a b (ES) Dati del censimento 2002 forniti dal DGEEC - La Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 19-12-2009 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2009).
  5. ^ (ES) Ministerio de Educación y Cultura del Paraguay, su mec.gov.py. URL consultato il 25-01-2010.
  6. ^ (ES) Archivio Abc Digital, su archivo.abc.com.py. URL consultato il 25-01-2010.
  7. ^ (ES) Archivio Abc Digital, su archivo.abc.com.py. URL consultato il 25-01-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]