San Bernardino (Paraguay)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Bernardino
distretto
Localizzazione
StatoParaguay Paraguay
DipartimentoBandera del Departamento de Cordillera.JPG Cordillera
Amministrazione
IntendenteLuis Aguilar Rios (PLRA)[1]
Territorio
Coordinate25°16′S 57°19′W / 25.266667°S 57.316667°W-25.266667; -57.316667 (San Bernardino)Coordinate: 25°16′S 57°19′W / 25.266667°S 57.316667°W-25.266667; -57.316667 (San Bernardino)
Altitudine101 m s.l.m.
Superficie113[3] km²
Abitanti9 491[4] (2002)
Densità83,99 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale3290[2]
Prefisso(595) (512)
Fuso orarioUTC-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paraguay
San Bernardino
San Bernardino

San Bernardino, chiamata comunemente nel paese Sanber, è la principale città balneare del Paraguay, situata nel dipartimento di Cordillera, bagnata dal lago Ypacaraí. Dista 50 km dalla capitale del paese, Asunción.

Panorama del lago Ypacaraí da San Bernardino

Caratteristiche principali[modifica | modifica wikitesto]

La città ha il suo massimo sviluppo turistico da dicembre a febbraio (estate australe); in questo periodo richiama numerosi villeggianti dalla capitale e dai suoi dintorni.[5]

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2002 San Bernardino contava una popolazione urbana di 3.877 abitanti (9.491 nel distretto) secondo i dati della Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu fondata nel 1881 da immigrati tedeschi, che la chiamarono "Nueva Bavaria". Dopo la Prima guerra mondiale molti altri nuovi immigrati giunsero dal Tanganica e dai Sudeti, e fu ribattezzata "General Bernardino Caballero", dal nome di un presidente del Paraguay.[6]

All'Hotel Lago di San Bernardino passò le sue ultime settimane di vita il nazionalista tedesco Bernhard Förster, prima di suicidarsi il 3 giugno del 1889 con una miscela di morfina e stricnina. Ispirato da uno scritto di Richard Wagner, e mosso dal proprio antisemitismo, si stabilì in Paraguay per installarvi un insediamento tedesco con la moglie Elisabeth Förster, nata Nietzsche (sorella del filosofo), e diverse famiglie sue connazionali. Il fallimento dei suoi sforzi nella colonia di Nueva Germania lo spinsero a rifugiarsi a San Bernardino.

Förster fu sepolto nel cimitero della città. Quando il nazismo acquistò popolarità in Paraguay attorno al 1930, Förster venne considerato un eroe. Nel 1934, Adolf Hitler ordinò un servizio funerario in sua memoria, facendo spargere terra tedesca sopra la sua tomba. [7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Justicia Electoral, República del Paraguay – Elecciones Municipales 15 de Noviembre 2015 (XLS), su tsje.gov.py. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  2. ^ (ES) Correo Paraguayo – Codigos por Localidades (PDF), su correoparaguayo.gov.py. URL consultato il 28 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 19 may 2011).
  3. ^ (ES) Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos – Territorio y Población (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 16 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 13 november 2009).
  4. ^ a b (ES) Dati del censimento 2002 forniti dal DGEEC - La Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 23 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 22 november 2009).
  5. ^ (ES) Archivio Abc Digital, su archivo.abc.com.py. URL consultato il 19 dicembre 2009.
  6. ^ (ES) Ministerio de Educación y Cultura del Paraguay, su mec.gov.py. URL consultato il 23 gennaio 2010.
  7. ^ Adam, pag. 368-369

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN152288284 · GND (DE10160678-3