Emboscada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emboscada
distretto
Localizzazione
StatoParaguay Paraguay
DipartimentoBandera del Departamento de Cordillera.JPG Cordillera
Amministrazione
IntendenteJacinto Raúl Peña Silva (PLRA)[1]
Territorio
Coordinate25°09′S 57°21′W / 25.15°S 57.35°W-25.15; -57.35 (Emboscada)Coordinate: 25°09′S 57°21′W / 25.15°S 57.35°W-25.15; -57.35 (Emboscada)
Altitudine130 m s.l.m.
Superficie193[3] km²
Abitanti12 225[4] (2002)
Densità63,34 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale3210[2]
Prefisso(595) (529)
Fuso orarioUTC-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paraguay
Emboscada
Emboscada

Emboscada è un centro abitato del Paraguay, situato nel Dipartimento di Cordillera, a 39 km dalla capitale del paese, Asunción. Forma uno dei 20 distretti in cui è diviso il dipartimento.

Ingresso a Emboscada

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2002 la località contava una popolazione urbana di 5.143 abitanti (12.225 nel distretto).[4]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Biblioteca Municipale di Emboscada

Fondata nel 1740 dal governatore spagnolo Rafael de la Moneda,[5] Emboscada fu per lungo tempo luogo di destinazione in cui smistare schiavi e liberti scappati dal Brasile.[6] Nella località si trova l'antica chiesa di Sant'Agostino, che espone sculture lignee e un variopinto pulpito in cui si fondono la raffinatezza dell'arte francescana e la semplicità dell'artigianato indigeno.[6]

Il centro abitato è stato la sede di un celebre penitenziario di massima sicurezza, nel quale, oltre ai criminali pericolosi, i regimi totalitari del Paraguay hanno rinchiuso anche gli oppositori politici.[7]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Circa la metà della popolazione di Emboscada dipende dall'industria dell'estrazione della pietra, attività che ha anche permesso lo sviluppo di un artigianato locale incentrato sulla lavorazione e la scultura di questa materia. Altre importanti occupazioni economiche sono la coltivazione del caffè, l'estrazione di olio di cocco e la pesca nel fiume Paraguay.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Justicia Electoral, República del Paraguay – Elecciones Municipales 15 de Noviembre 2015 (XLS), su tsje.gov.py. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  2. ^ (ES) Correo Paraguayo – Codigos por Localidades (PDF), su correoparaguayo.gov.py. URL consultato il 28 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2011).
  3. ^ (ES) Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos – Territorio y Población (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 16 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2009).
  4. ^ a b (ES) Dati del censimento 2002 forniti dal DGEEC - La Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 19 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2009).
  5. ^ a b (ES) Plan Operativo Municipa - Emboscada (PDF) [collegamento interrotto], su gestionmunicipal.org.py. URL consultato il 30 gennaio 2010.
  6. ^ a b (ES) Ministerio de Educación y Cultura del Paraguay, su mec.gov.py. URL consultato il 30 gennaio 2010.
  7. ^ (ES) Archivio Abc Digital, su archivo.abc.com.py. URL consultato il 30 gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]