Asylum (singolo Disturbed)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asylum
Disturbed - Asylum.png
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaDisturbed
Tipo albumSingolo
Pubblicazione19 luglio 2010
Durata4:36
Album di provenienzaAsylum
GenereHeavy metal
EtichettaReprise Records
ProduttoreDan Donegan
Registrazionefebbraio - aprile 2010 nei Groovemaster Studios a Chicago, Illinois
Formatimusica digitale[1], compact disc
Disturbed - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)

Asylum è il secondo singolo estratto da Asylum, quinto album del gruppo musicale alternative metal statunitense Disturbed. La canzone fu resa disponibile al download gratuito tramite il sito web della band il 15 luglio 2010 ed acquistabile tramite iTunes Store il successivo 20 luglio.

Temi del testo[modifica | modifica wikitesto]

In un'intervista, il frontman David Draiman ha spiegato il doppio significato del testo:

«La canzone riguarda la perdita di un amore, un grande amore, che porta qualcuno alla pazzia. Ma c'è un doppio significato per la parola "asylum"... "asylum" è classicamente conosciuto come manicomio... ma "asylum" significa anche un posto al sicuro, dove qualcuno può trovare rifugio. È pensato per sottolineare l'ambiguità del suo significato.»

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video riguarda un uomo, in un insano manicomio, che muore più volte (si suicida lanciandosi dal tetto e viene ucciso dal cuoco del manicomio) ma ritorna sempre in vita. Dopo numerosi tentativi, riesce a liberarsi dalla camicia di forza e a strisciare dentro una fornace. Sembra che dopo ciò egli sia morto, ma alla fine del video, dopo che il suo corpo carbonizzato viene estratto dal forno, apre un occhio. Questo è uno dei pochi video dei Disturbed (assieme ad Another Way to Die e Land of Confusion) in cui non vi è l'intera band; in questo video si vede solamente David Draiman[2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale

Testi di David Draiman, Dan Donegan e Mike Wengren, musiche di David Draiman, Dan Donegan, John Moyer e Mike Wengren.

  1. Asylum – 4:36

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Formato Data Etichetta
Radio statunitensi 6 luglio 2010 Reprise Records
download digitale (USA) 8 luglio 2010
download digitale (resto del mondo) 10-23 luglio 2010

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal