Arnaldo Colasanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Arnaldo Colasanti (Fiuggi, 1º agosto 1957) è uno scrittore e critico letterario italiano, vincitore del Premio Grinzane Cavour.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Redattore della rivista Poesia, diventa condirettore di Nuovi Argomenti, interessandosi in modo preponderante di letteratura italiana e francese. È stato professore a contratto alla facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma "Tor Vergata". Dal 2017 è professore straordinario all'Università Telematica Guglielmo Marconi.

Da giugno a settembre 2009 ha condotto il programma di Raiuno Unomattina Estate, con Miriam Leone, Miss Italia 2008.

È direttore artistico di "Les Mots - Festival della parola in Valle d'Aosta" nelle dieci edizioni (2010-2019).

È componente di vari Consigli di amministrazione e Comitati scientifici di Musei e Istituzioni (Musei Reali, Museo Galileo Galilei, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Cepell Centro per la lettura).

È presidente della Fondazione Toti Scialoja.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • A giorno chiaro. Ritratti di poesia italiana (Rotundo, 1991)
  • Novanta. Il conformismo della cultura italiana (Fazi, 1996)
  • Decalogo (Rizzoli, 1997)
  • Gatti e scimmie (Rizzoli, 2001)
  • Rosebud. Una generazione di scrittori italiani, (Quiritta, 2003)
  • La prima notte solo con te (Mondadori, 2010)
  • La stanza chiara. La narrativa di Enzo Siciliano, (Fandango, 2011)
  • Febbrili transiti. Frammenti di etica, (Mimesis, 2012)
  • Suite celeste. Saggi di letteratura francese (Gaffi, 2014)
  • La Magnifica (Fazi, 2017)
  • La vita comune. Lettura di Claudio Damiani (Melville, 2018)
  • Polittico del Sangue amaro. Lettura di Valerio Magrelli (Quodlibet, 2018)
  • Dario il grande. La poesia di Dario Bellezza (CartaCanta, 2019)
Controllo di autoritàVIAF (EN49379953 · ISNI (EN0000 0000 3602 1621 · SBN IT\ICCU\CFIV\118240 · LCCN (ENn97051285 · BNF (FRcb13517881c (data) · WorldCat Identities (ENn97-051285