Arnaldo Colasanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arnaldo Colasanti (Fiuggi, 1º agosto 1957) è uno scrittore e critico letterario italiano, vincitore del Premio Grinzane Cavour.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Redattore della rivista Poesia, diventa condirettore di Nuovi Argomenti, interessandosi in modo preponderante di letteratura italiana e francese. È stato professore a contratto nella facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma "Tor Vergata". Nel 2007 è stato direttore del Premio Grinzane Cavour - Stresa. Nell'ambito del suo interesse per la letteratura francese ha pubblicato vaste e approfondite prefazioni ai Romanzi di Guy de Maupassant (1994) e al Malato immaginario di Molière (1995).

Da giugno a settembre 2009 conduce con Miriam Leone, Miss Italia 2008, il programma RAI Unomattina Estate.

È direttore artistico di "Babel - festival della parola in Valle d'Aosta" nelle edizioni 2010, 2011 e 2012.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • A giorno chiaro. Ritratti di poesia italiana (Rotundo, 1992)
  • Novanta. Il conformismo della cultura italiana (Fazi, 1996)
  • Decalogo (Rizzoli, 1997)
  • Gatti e scimmie (Rizzoli, 2001)
  • La prima notte solo con te (Mondadori, 2010)
  • La stanza chiara. La narrativa di Enzo Siciliano, Fandango, 2011
  • Febbrili transiti. Frammenti di etica, Mimesis, 2012
  • Suite celeste. Saggi di letteratura francese, Gaffi, 2014