Arcilesbica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Striscione di Arcilesbica di Roma al Gay Pride nazionale di Grosseto (2004).

Arcilesbica è un'associazione nazionale delle donne lesbiche italiane.

Nel suo sito dichiara che i suoi scopi sono:

  • "combattere ogni forma di pregiudizio e di discriminazione nei confronti delle lesbiche e delle persone omosessuali;
  • potenziare la visibilità delle lesbiche;
  • rivendicare il riconoscimento e il pieno godimento dei diritti civili".

Nascita e storia[modifica | modifica wikitesto]

ArciLesbica nasce ufficialmente nel dicembre 1996 dalla suddivisione di Arcigay e ArciLesbica in due distinti soggetti federati tra loro[1]. Ad ArciLesbica possono aderire sia singole individue che gruppi organizzati, purché composti e diretti da sole donne[2].

Nel corso degli anni l'associazione ha portato avanti numerose iniziative sulle tematiche della lotta all'omofobia, alla violenza sulle donne e per i diritti civili delle coppie lesbiche.

Attualmente ArciLesbica conta 14 circoli attivi sul territorio nazionale[3]. La sua presidente è Roberta Vannucci, eletta nel 2015[4]. Il logo di ArciLesbica rappresenta due simboli di Venere che si intrecciano all'interno di due ali che vanno a formare una farfalla. Il colore del logo è viola.

ArciLesbica ha promosso la realizzazione e la distribuzione su territorio nazionale di un testo che raccoglie saggi sull'attivismo delle lesbiche nel nostro paese e indetto un premio di laurea in studi sul lesbismo e sul genere per favorire la cultura lesbica.[senza fonte]

Nel 2016 e nel 2017 assume posizioni progressivamente più critiche nei confronti della gestazione per altri[5], verso l'inclusione delle donne transgender negli spazi femminili e verso le identità di genere non-binarie[6][7]. Queste posizioni hanno portato molte associazioni LGBT italiane a dissociarsi da Arcilesbica[8][9].

Presidenti Arcilesbica[modifica | modifica wikitesto]

Congressi Nazionali Arcilesbica[modifica | modifica wikitesto]

Il Congresso Nazionale è l'organo di maggiore partecipazione associativa. Il Congresso Nazionale decide l'indirizzo politico della Associazione.

  • Milano, 23-25 marzo 2012: VI congresso nazionale "Esserci Adesso"
  • Firenze, 12-14 dicembre 2008: V congresso nazionale "Nell'Italia della crisi economica e democratica teniamo alti i diritti e la cultura del lesbismo"
  • Roma, 16-18 dicembre 2005: IV congresso nazionale "Arcilesbica: un decennio di politica"
  • Roma, 15-17 novembre 2002: III congresso nazionale "Consolidiamo la scelta di autonomia attiva delle lesbiche nella comunità GLBT e nel campo della sinistra pacifista mondiale"
  • Ancona, 12-14 novembre 1999: II congresso nazionale "Successi e limiti di tre anni"
  • Padova, 14-15 dicembre 1996: I congresso nazionale "Nasce Arcilesbica"

Circoli[modifica | modifica wikitesto]

  • ArciLesbica Bari Mediterranea
  • ArciLesbica Bergamo XX
  • ArciLesbica Ferrara
  • ArciLesbica Firenze
  • ArciLesbica Novara L'isola che c'è
  • ArciLesbica Roma
  • Omphalos Perugia
  • ArciLesbica Pisa-Livorno

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

LGBT Portale LGBT: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di LGBT