Annie Laurie la fanciulla scozzese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Annie Laurie (film 1927))
Jump to navigation Jump to search
Annie Laurie la fanciulla scozzese
Annie Laurie lobby card.jpg
Titolo originaleAnnie Laurie
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1927
Durata90 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico, sentimentale
RegiaJohn S. Robertson
SoggettoJosephine Lovett
SceneggiaturaJosephine Lovett
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia)Goldwyn
FotografiaOliver T. Marsh
MontaggioWilliam Hamilton
MusicheWilliam Axt, David Mendoza
ScenografiaCedric Gibbons, Merrill Pye
CostumiAndré-ani
Interpreti e personaggi

Annie Laurie la fanciulla scozzese (Annie Laurie) è un film muto del 1927 diretto da John S. Robertson con Lillian Gish, Norman Kerry e Creighton Hale. È incentrato sulle vicende delle guerre tra i clan scozzesi dei Macdonald e dei Campbell e sull'intervento della giovane Anne Laurie che si propone di portarli alla pace. John Wayne compare all'inizio del film in un ruolo da comparsa non accreditato.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da John S. Robertson su una sceneggiatura e un soggetto Josephine Lovett,[1] fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer[2] e girato nei Metro-Goldwyn-Mayer Studios Culver City in California.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Metro-Goldwyn-Mayer Distributing Corp., fu registrato il 27 maggio 1927 con il numero LP24122[4][5].

Negli Stati Uniti, il film fu distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer, presentato a New York l'11 maggio 1927 e uscendo in seguito nelle sale il 17 settembre di quell'anno[4][6][2].

In Italia, dove prese il titolo Annie Laurie la fanciulla scozzese (ma è anche conosciuto come Sangue scozzese), ottenne il visto di censura 24243 nel maggio 1928[7].

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • in Finlandia l'11 dicembre 1927
  • in Portogallo il 22 maggio 1929 (Annie Laurie)
  • in Germania (Annie Laurie - Ein Heldenlied vom Hochland)
  • in Austria (Annie Laurie - Ein Heldenlied vom Hochland)
  • in Grecia (Anny Laurrie)
  • in Francia (Le signal de feu)
  • in Spagna (Sangre escocesa)

Copie complete della pellicola si trovano conservate negli archivi della Library of Congress di Washington, in quelli dell'UCLA di Los Angeles e negli archivi londinesi del BFI[5].

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo MYmovies il film "risulta un gioiello sottovalutato", "colmo dei migliori elementi del melodramma muto" e si avvale di una "fotografia fantasiosa" e di una "stupenda performance della Gish".[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annie Laurie - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  2. ^ a b Annie Laurie - IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.it. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  3. ^ Annie Laurie - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  4. ^ a b AFI
  5. ^ a b Library of Congress
  6. ^ a b Annie Laurie - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  7. ^ Italia taglia
  8. ^ Annie Laurie - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato l'11 gennaio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]