Andrea Branzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Branzi all'inaugurazione dell'anno accademico di Domus Academy
Compasso d'Oro Premio Compasso d'oro nel 1987

Andrea Branzi (Firenze, 30 novembre 1938) è un architetto e designer italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fondatore, assieme a Paolo Deganello, Massimo Morozzi e Gilberto Corretti del collettivo Archizoom Associati, è considerato tra i maggiori esponenti del design neomoderno. È tra i fondatori di Domus Academy,[1] scuola di design di Milano. Ha vinto numerosi premi tra i quali il Compasso d'oro alla carriera nel 1987.

Suoi oggetti sono stati prodotti da Alessi, Cassina, Qeeboo, Vitra e Zanotta.

Il 16 maggio 2008 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Disegno Industriale dalla Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni dell'Università di Roma La Sapienza.

Il 15 ottobre 2018 gli è stato conferito a Stoccolma il premio The Rolf Schock Prizes assegnato dalla The Royal Academy of Fine Arts.

È professore ordinario alla Facoltà di Design del Politecnico di Milano, dove attualmente insegna.

È padre di Orsola Branzi, in arte La Pina, rapper e conduttrice radiofonica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Domus Academy, su domusacademy.com. URL consultato l'8 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66501053 · ISNI (EN0000 0001 2101 9868 · SBN IT\ICCU\CFIV\102122 · LCCN (ENn80157976 · GND (DE119075822 · BNF (FRcb12129479k (data) · WorldCat Identities (ENn80-157976