Anas nesiotis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Alzavola delle Campbell
Campbell Island Teal.JPG
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Anatini
Genere Anas
Specie A. nesiotis
Nomenclatura binomiale
Anas nesiotis
J.H.Fleming, 1935

L'alzavola delle Campbell (Anas nesiotis J.H.Fleming, 1935) è un uccello acquatico, incapace di volare, della famiglia Anatidae[2], endemico delle isole Campbell (Nuova Zelanda).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una piccola anatra, della lunghezza media di 48 cm, inadatta al volo.
Il piumaggio è uniformemente di colore marrone scuro, con un piccolo anello bianco intorno agli occhi. Nel periodo dell'accoppiamento la testa e la schiena dei maschi assumono riflessi iridescenti verdastri.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Anas nesiotis è un endemismo puntiforme di Dent Island, una delle isole Campbell (Nuova Zelanda)[1].

È presente in buona parte dell'isola, prediligendo le aree umide costiere, al di sotto dei 100 m di altitudine[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre principalmente di alghe, piccoli crostacei anfipodi, lombrichi e insetti.[3]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La Lista Rossa IUCN classifica Anas nesiotis come specie come in pericolo di estinzione (Endangered).
L'unica popolazione esistente sulle Isole Campbell si era ridotta, nel 1999, a sole 25 coppie nidificanti. Un programma di reintroduzione partito nel 2004 ha fatto salire il numero di uccelli presenti a oltre 200.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2012, Anas nesiotis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2015.2, IUCN, 2015. URL consultato il 28 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Anatidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 28 aprile 2016.
  3. ^ a b c BirdLife International 2009, Species factsheet: Anas nesiotis, in www.birdlife.org. URL consultato il 14 aprile 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Anas nesiotis, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli