Amico di ieri/Ora o mai più

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amico di ieri
ArtistaLe Orme
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1975
Durata2'56
Dischi1
Tracce2
GenereRock progressivo
EtichettaPhilips Records (6025 148)
ProduttoreGian Piero Reverberi
Le Orme - cronologia
Singolo precedente
(1975)

Amico di ieri è il singolo delle Orme estratto dall'LP Smogmagica[1] e segna un cambio di stile determinato dall'entrata del chirarrista Tolo Marton. La canzone, orecchiabile e malinconica, si rivolge ad un immaginario interlocutore, il vento della California,[2] un tempo guida dei pionieri e fonte di vita e salvezza, ma oggi trascurato e malvoluto dagli abitanti della città. In particolare, si tratta del vento di Santa Ana che soffia sulla città di Los Angeles dove le Orme hanno registrato il pezzo, il quale viene appunto introdotto dal suono della brezza. Al centro del brano, si distingue un assolo per armonica a bocca eseguito da Tolo Marton.

Tra i brani delle Orme si distingue per avere avuto varie covers di grande prestigio, per esempio, la versione dei Matia Bazar nel disco One1 Two2 Three3 Four4 - Volume due Or e la versione bulgara di enorme successo dovuta al gruppo FSB, intitolata Dopo 10 anni e contenuta nell'album omonimo.

Il brano diede inoltre il titolo ad un'antologia di brani riarrangiati dalle Orme e che riproduce un dettaglio della copertina di Paul Whitehead realizzata per l'album Smogmagica.

Il retro Ora o mai più ritrae una scena di traffico cittadino con i suoi rumori e la sua confusione, riprodotti dai suoni graffianti della chitarra elettrica.

Il singolo arriva alle soglie delle allora famose top 8, ottenendo dunque piazzamenti leggermente migliori rispetto a quelle raggiunte dall'album.[3]

Testo e musica sono di Antonio Pagliuca, Tolo Marton ed Aldo Tagliapietra.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ italianprog
  2. ^ hitparadeitalia
  3. ^ D. Salvatori, Storia dell'hit parade, Gremese Editore, sezione Orme
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica