Alipay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alipay
software
Logo
GenerePagamento elettronico
SviluppatoreAlibaba Group
Data prima versione2004
Sistema operativoAndroid
iOS
Licenza(licenza non libera)
LinguaCinese, inglese
Sito web

Alipay è una piattaforma di pagamento online lanciata nel 2004 in Cina da Alibaba Group e il suo fondatore Jack Ma. Secondo Credit Suisse il valore totale delle transazioni operate da Alipay in Cina è stato di 4 bilioni di renminbi (circa 500 miliardi di euro) nel 2012.[1]

Alipay fornisce un servizio di acconto di garanzia, con il quale il consumatore può verificare i beni acquistati prima di consentire il pagamento al venditore. Questo servizio è stato offerto per compensare l'inadeguatezza delle leggi per la protezione del consumatore in Cina.

Secondo Alibaba Alipay collabora con più di 65 istituzioni finanziarie, tra cui Visa e MasterCard, per fornire servizi di pagamento per Taobao e Tmall. Altri metodi di pagamento supportati sono Boleto Bancário, Transferência Bancária, Maestro, WebMoney e QIWI Кошелек.

Confronto con altri sistemi di pagamento[modifica | modifica wikitesto]

Alipay è concettualmente simile a Apple Pay, WeChat Pay e PayPal perché utilizza dei sistemi di pagamento tradizionali, come le carte di credito o di debito, a cui affianca una serie di servizi aggiuntivi (pagamento con QRCode, trasferimenti peer-to-peer, gestione del conto corrente, etc.).[2] Sebbene gli utenti ricevano notifica immediata della transazione, la differenza principale tra Alipay e un sistema di pagamento istantaneo, come Venmo o Zelle, è che il trasferimento di fondi tra le controparti non è immediato. Il tempo di regolamento della transazione dipende dal metodo di pagamento scelto dal cliente, mentre per i sistemi di pagamento istantaneo, i fondi vengono trasferiti in pochi secondi o minuti. [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John Watling, China’s Internet Giants Lead in Online Finance, su The Financialist, Credit Suisse, 14 febbraio 2014. URL consultato il 5 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2014).
  2. ^ (EN) Online payment services in China: How does Alipay differ from PayPal?, su Nanjing Marketing Group, 14 febbraio 2018. URL consultato il 12 settembre 2014.
  3. ^ (EN) "Definition of instant payment system, su European Central Bank, 24 February 2018. URL consultato il 12 settembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]