Alessandro Rossi (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Rossi (Bologna, 10 agosto 1970) è un regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato al DAMS di Bologna con una tesi sull'attore Claudio Morganti, ha condotto trasmissioni radiofoniche, gestito spazi e laboratori teatrali. Ha cofondato e condiretto il teatro della Polvere. Ha scritto, diretto e interpretato diversi spettacoli e film. Lavora con Michele Mellara da circa 20 anni in uno stretto sodalizio artistico che li porta a scrivere e a dirigere insieme. Ha scritto e diretto Fortezza Bastiani che esce al cinema nel 2002. Fortezza Bastiani ottiene il premio Solinas come migliore sceneggiatura e la nomination al David di Donatello come miglior regista esordiente. Dal 2003 si concentra principalmente sulla regia di film documentari, tra cui: Domà - Case a San Pietroburgo (2003) scritto con Paolo Nori, Un metro sotto i pesci (2006); Le vie dei farmaci (2007) che vince il premio come miglior documentario italiano al Festval CinemAmbiente; La febbre del fare. Bologna 1945-1980 (2010); Morris' Bag (2012) ; God Save the Green (2013) . Nel 2005 fonda con Michele Mellara, Ilaria Malagutti e Francesco Merini la Mammut Film[1], società di produzione di documentari. Insegna teoria e tecnica del montaggio cinematografico al DAMS di Bologna[2]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

  • ProgettArci (2002)
  • Domà - Case a San Pietroburgo (2003) [4]
  • Paradiso terrestro - Gente del Cilento 2005
  • Un metro sotto i pesci 2006
  • I pescatori del Delta 2007
  • Le vie dei farmaci 2007
  • La febbre del fare, (Bologna 1945-1980) 2010
  • Morris bag (2012) [5]
  • God save the green 2013[6]
  • Pascoliana 2013
  • Terra persa - Storie di land grabbing in Sardegna (2015)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Stanze Concrete-Upsidedowncircus 1997
  • 1929 2000
  • Mosca-Petuski 125 km 2006

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito web Mammut Film srl, su mammutfilm.it.
  2. ^ Pagina web Docente Alma Mater, su unibo.it.
  3. ^ Fortezza Bastiani su FilmTv, su filmtv.it.
  4. ^ Scheda Domà su Filmitalia, su filmitalia.org.
  5. ^ Morris bag su Rai Storia, su raistoria.rai.it.
  6. ^ God save the green su FilmTv.it, su filmtv.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN307332893 · ISNI (EN0000 0004 2940 8165 · BNF (FRcb16915549p (data) · WorldCat Identities (ENviaf-307332893