AgipGas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eni Gas Gpl
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1953 a Milano
Fondata daEnrico Mattei
Sede principaleRoma
Persone chiave
Settore
  • produzione e distribuzione di energia
  • servizi
Prodottigas naturale
Dipendenti75.862 (2007)
Slogan«Il gas liquido del sottosuolo italiano»
Sito webwww.agipgas.it

Eni Gas Gpl è stato il marchio che metteva in commercio GPL per uso domestico, industriale, artigianale o agricolo dell'Eni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini dell'AgipGas si collocano nel secondo dopoguerra, quando l'ENI, sotto la guida di Enrico Mattei, divenne uno dei protagonisti del miracolo economico italiano. Come per la benzina Supercortemaggiore, anche per questo prodotto verrà commercializzato puntando sulla sua provenienza italiana. Il marchio storico dell'AgipGas risale al cartellone pubblicitario creato da Federico Seneca (1952) e rappresenta una creatura simile a un gatto con tre sole zampe e con una fiamma sulla coda. Oggi tuttavia questo marchio è obsoleto e, come tutto il gruppo Eni, anche l'AgipGas usa il cane a sei zampe. Negli ultimi tempi, è stato sostituito da Eni Gas Gpl.

Fornitura[modifica | modifica wikitesto]

L'Eni distribuisce l'Eni gas Gpl tramite bombole e piccoli serbatoi (adatti per l'uso domestico o artigianale) oppure impianti e reti canalizzate (adatti per l'industria). Nel dicembre 1997 AgipGas ha ottenuto la certificazione ISO 9002 e nel dicembre 2003 la certificazione ISO 9001:2000, in accordo con le indicazioni della Vision 2000 per i depositi di GPL e gli stabilimenti d'imbottigliamento e distribuzione dello stesso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]