Agencia Espacial Mexicana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Agencia Espacial Mexicana
The seal of the Agencia Espacial Mexicana AEM published at its official website, 2013.png
StatoMessico Messico
TipoEnte spaziale
SiglaAEM
Istituito31 luglio 2010
Direttore generaleFrancisco Javier Mendieta Jiménez
Bilancio97.772.029 MXN (2013)
Impiegati30,000
SedeCittà del Messico
Sito webwww.aem.gob.mx
Rodolfo Neri Vela, il primo astronauta messicano. Ha preso parte alla missione STS-61-B del Programma Space Shuttle statunitense.

L’Agencia Espacial Mexicana è l'ente spaziale nazionale del Messico. Ha il compito di coordinare il programma spaziale messicano e di sviluppare la tecnologia e le infrastrutture necessarie per sviluppare il settore spaziale nel paese.

La prima agenzia incaricata di occuparsi delle attività spaziali nel paese è stata la Comisión Nacional del Espacio Exterior (CONEE, Commissione nazionale per lo spazio esterno), fondata il 31 agosto 1962. Essa condusse esperimenti di propulsione, telecomunicazioni e studi atmosferici tra il 1962 e il 1976. Dopo il suo scioglimento, avvenuto il 3 novembre 1977, le sue attività sono state affidate a diversi istituti di ricerca e università messicane.

L'attuale agenzia è stata fondata il 31 luglio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]