Aeroporto delle Svalbard-Longyearbyen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto delle Svalbard-Longyearbyen
Longyearbyen Airport 3.JPG
Codice IATALYR
Codice ICAOENSB
Nome commercialeAeroporto di Longyearbyen, Svalbard
Descrizione
Tipocivile
StatoNorvegia Norvegia
   Svalbard e Jan Mayen Svalbard e Jan Mayen
CittàLongyearbyen
Altitudine29 m s.l.m.
Coordinate78°14′46″N 15°27′56″E / 78.246111°N 15.465556°E78.246111; 15.465556Coordinate: 78°14′46″N 15°27′56″E / 78.246111°N 15.465556°E78.246111; 15.465556
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svalbard
ENSB
ENSB
Sito web e
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
10/282483 masfalto
AIP[1]

L'aeroporto di Longyearbyen, Svalbard (IATA: LYR, ICAO: ENSB) è il principale aeroporto delle isole norvegesi delle Svalbard, situato nella capitale Longyearbyen.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

È situato a circa 3 kilometri a nord-ovest da Longyearbyen, il più grande insediamento delle Svalbard.[1] L'aeroporto serve anche l'insediamento di Barentsburg. La Norvegia continentale fa parte dell'area di Schengen, ma le Svalbard sono escluse, quindi dal 2011 c'è il controllo dei passaporti all'aeroporto.[2]

Fuori dall'aeroporto c'è un parcheggio libero con 200 posti,[3] e sono disponibili anche taxi, macchine a noleggio e un servizio bus[4] (uno shuttle collega l'aeroporto con gli hotel e le pensioni di Longyearbyen e Nybyen).

La pista è lunga 2483 m e allineata 10/28 (grossomodo est-ovest), dotata di sistema di atterraggio strumentale, ma non ci sono piste di rullaggio.[1]

L'aeroporto si trova a una latitudine di circa 78° Nord. Tra i terminal permanenti, serviti da voli regolamermente programmati, è il più settentrionale del mondo.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c ENSB – Svalbard/Longyear (PDF), in AIP Norge/Norway, Avinor, 31 maggio 2012, AD 2 ENSB. URL consultato il 19 agosto 2012 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2012).
  2. ^ (NO) Norwegian Embassy in Denmark, Regler for innreise og opphold på Svalbard, gennaio 2011. URL consultato il 5 aprile 2012.
  3. ^ (NO) Avinor, Parkering. URL consultato il 9 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2010).
  4. ^ (NO) Scandinavian Airlines System, Longyearbyen. URL consultato il 9 settembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN292540613