Barentsburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barentsburg
località
Barentsburg / Баренцбург
Barentsburg – Stemma
Barentsburg – Veduta
Localizzazione
Stato Norvegia Norvegia
   Svalbard e Jan Mayen Svalbard e Jan Mayen
Territorio
Coordinate 78°04′N 14°13′E / 78.066667°N 14.216667°E78.066667; 14.216667 (Barentsburg)Coordinate: 78°04′N 14°13′E / 78.066667°N 14.216667°E78.066667; 14.216667 (Barentsburg)
Abitanti 400 (2015[1])
Altre informazioni
Lingue russo, norvegese
Prefisso +47
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svalbard
Barentsburg
Barentsburg

Barentsburg (in russo Баренцбург) è il secondo insediamento in termini di popolazione delle isole Svalbard. Dista circa 55 km da Longyearbyen ma non vi sono strade di collegamento fra i due centri abitati. La popolazione, circa 850 persone, è quasi interamente costituita da minatori russi e ucraini.

Nonostante le Svalbard siano sotto la sovranità norvegese il trattato delle Svalbard (1920) permette alle nazioni firmatarie di sfruttarne le risorse, Barentsburg fu fondata nel 1932 da una compagnia carbonifera olandese che la cedette in seguito alla sovietica Arktikugol'(Арктикуголь).

Negli ultimi anni è cresciuta l'importanza dell'attività turistica. Durante il periodo estivo gli abitanti del luogo organizzano spettacoli folkloristici per guadagnare più soldi. La città è sede del Museo dei Pomory[2] sito all'interno del vecchio Palazzo della cultura dello sport dove vi è ancora un campo da basket e di calcio a cinque ed una piscina ad acqua di mare riscaldata (anche se a causa della scarsa manutenzione è spesso non funzionante).[3] Nell'insediamento vi sono due hotel e non ci sono negozi.

A partire dal 2014, in occasione dell'eclissi totale di sole del 20 marzo 2015, sono stati portati avanti alcuni progetti di restyling delle facciate delle strutture principali della città ed è stato costruito un nuovo ostello. I mattoni di numerosi edifici sono stati ricoperti da pannelli colorati e moderni, ciò è avvenuto ad esempio per gli hotel, la sede della Arktikugol, il Municipio ed il Palazzo della cultura dello sport.

Per l'ambientazione di una puntata della serie televisiva britannica Fortitude, la produzione si è ispirata a Barentsburg, in quanto unico insediamento ex-sovietico ancora in funzione delle isole Svalbard.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ Museo dei Pomor, su Lonely Planet Italia. URL consultato il 16 dicembre 2015.
  3. ^ Баренцбург

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Norvegia Portale Norvegia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Norvegia