A tempo pieno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A tempo pieno
A tempo pieno.png
Una scena del film
Titolo originaleL'emploi du temps
Paese di produzioneFrancia
Anno2001
Durata134 min
Generedrammatico
RegiaLaurent Cantet
SceneggiaturaRobin Campillo e Laurent Cantet
FotografiaPierre Milon
MontaggioRobin Campillo e Stephanie Leger
MusicheJocelyn Pook
ScenografiaRomain Denis
Interpreti e personaggi

A tempo pieno (L'Emploi du temps) è un film di Laurent Cantet del 2001.

Il soggetto è ispirato liberamente al caso di Jean-Claude Romand, finito tragicamente nel 1993, dopo 18 anni di menzogne[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vincent, padre di tre figli, viene licenziato dal suo impiego di consulente finanziario. Egli però non trova il coraggio di riferire l'accaduto alla sua famiglia, e si inventa anzi una vita parallela fatta di viaggi di lavoro all'estero e, per garantire uguale tenore di vita ai suoi cari, convince degli amici a prestargli dei soldi con la scusa di fantomatici investimenti.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paola Pignatelli e Adelia Piva, «Hai perso il posto di lavoro? C' è chi ti può dare una mano», Corriere della Sera, Suppl. Corriere Lavoro del 30 novembre 2001

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema