A suon di lupara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A suon di lupara
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1967
Durata94 min
Generedrammatico
RegiaLuigi Petrini
SoggettoLuigi Petrini
SceneggiaturaAngelo Sangermano, Luigi Petrini, Marino Onorati
ProduttoreGiuliano Simonetti
Casa di produzioneMorris Film
Distribuzione (Italia)Indipendenti regionali
FotografiaGuglielmo Mancori
MontaggioDaniele Alabiso
MusicheBenedetto Ghiglia
ScenografiaAlberto Boccianti
CostumiSilvana Scandiarato
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

A suon di lupara è un film del 1967 diretto da Luigi Petrini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Claudio Lacroics, procuratore della Repubblica di origini francesi, si trova in Sicilia per combattere la mafia. Tutti i giorni si scontra con le convinzioni di una comunità in cui le uniche regole sono il pregiudizio e il silenzio. Inoltre Claudio si è sposato con Lucienne e accoglie in casa sua sorella Roberta, torna solo per chiedere i soldi insieme al suo amante Richard. Però, Richard approfitta di un momento di debolezza per Roberta fino a quando non scopre di essere incinta. Claudio è costretto a confrontarsi con le sue convinzioni, e consapevole di non diventare padre, per difendere l'onore della famiglia propone alla moglie di non far nascere il bambino.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema